S. Giorgio, 2 concerti di musica psichedelica/sperimentale

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrivono gli organizzatori: Al Circolo ARCI "Gli Amici del Bibliofilo", spazio culturale connesso alla libreria IL BIBLIOFILO di San Giorgio del Sannio si terranno due concerti di musica psichedelica/sperimentale: Giovedì 12 gennaio ore 21.30 GIOVANNI NAZZARO (chitarra, sitar e oud)
Partecipa a numerose master class tra cui: Steve Vai, Guthrie Govan, Greg Howe, Scott
Henderson, Massimo Varini, Andrea Braido, Kurt Rosenwinkel.
E' attualmente impegnato come direttore, insegnante di chitarra, amornia e musica
d'insieme al laboratorio musicale Lizard di Benevento
La forma canzone viene drasticamente smembrata e si trasforma in un ammasso di suoni, di voci, di rumori, che mutano nel fantasma di una musica più sperimentale. Loop, campionamenti, textures e nuove tecnologie, incentrati sulla chitarra, il sitar e l'oud, con un uso maggiore di effettistica, fanno da martrice a molteplici ambientazioni sonore che spaziano tra il jazz, rock e la world music.

Sabato 14 gennaio si esibirà Maurizio Abate, chitarrista lombardo molto attivo nell' underground itialiano ed estero e in continua ricerca di nuove forme espressive per definire una personale interpretazione del blues e della psichedelia. Mosso da una particolare fascinazione per gli strumenti a corda, Abate inizia l'attività live nel 2006 proponendo set di chitarra elettrica tra free form , noise e ambient e dopo varie esperienze in formazioni psichedeliche (Eternal Zio, Neokarma Jooklo, Golden Cup, Rella the woodcutter, BeMyDelay) elabora un nuovo set basato sull'utilizzo di una ghironda processata, armonica ed elettronica per creare paesaggi sonori psichedelici meditativi, desertici e rituali.
Alla fine del 2013 organizza una serie di proiezioni in anteprima italiana del documentario "In Search of Blind Joe Death: The Saga of John Fahey" del regista canadese James Cullingham e sfrutta l'occasione di suonare in apertura in alcune di queste proiezioni per misurarsi con la scrittura di brani per chitarra acustica; da quello studio nascono i brani di "Loneliness Desire and Revenge", LP uscito su Black Sweat Records a Novembre 2015.
A Gennaio 2017 Maurizio sarà impegnato in un tour di una ventina di concerti in tutta Italia per chiudere il tour di
presentazione di quest'ultimo lavoro, i brani saranno riarrangiati in chiave elettrica e verranno integrate nel set alcune
nuove composizioni che faranno parte del prossimo disco attualmente in lavorazione.

Inoltre, venerdì 13 gennaio alle ore 21.30 in collaborazione con l'Associazione B.R.I.O. si terrà la premiazione dei vincitori del Festival Internazionale Intimalente (VI edizione) con proiezione del documentario etnografico di Pasquale Palmieri "Tenebrae" (musiche di Dylan Iuliano), mentre domenica 15 gennaio alle ore 18.00 sarà presentato il libro di Valentina Barile "Mineviandanti sull'Appia Antica" a cura di Marialaura Simeone. Entrambi gli eventi che erano in programma la scorsa settimana e rimandati a causa della neve, saranno dunque riproposti.