La Festa delle Oasi Lipu alle Zone Umide Beneventane

- Politica Istituzioni - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

In occasione dell'annuale Festa delle Oasi e Riserve LIPU che viene organizzata in ognuna delle 30 aree naturali che la LIPU gestisce su tutto il territorio nazionale, anche a Benevento la Sezione locale realizzerà un evento nel pomeriggio di domenica 23 aprile nell'Oasi “Zone Umide Beneventane”, un territorio di quasi 900 ettari limitrofo al fiume Calore dove vige il divieto di caccia. Quest'area nel 2008 - ricorda la nota diffusa alla stampa - è stata inserita dalla Provincia di Benevento nel Piano Faunistico Venatorio Provinciale e dal 2013 viene gestita dalla LIPU che realizza monitoraggi faunistici e azioni di valorizzazione del territorio.

L'iniziativa interesserà l'area fluviale e collinare a valle della città di Benevento e toccherà tre contrade: Sant'Angelo a Piesco, Pantano e San Vitale. Si prevede, infatti, una lunga camminata percorrendo prima un tratto della pista ciclopedonale “Paesaggi sanniti”, poi due sentieri in terra battuta e pietrisco: uno che conduce in riva al fiume Calore e un altro verso la collina denominata Monte Sant'Angelo. Arrivati sulla sommità di questa altura si potrà godere uno splendido panorama della valle del Calore e apprezzare i resti di un edificio longobardo del VII-VIII secolo. Quindi i partecipanti approderanno sulla stretta strada a bassissimo flusso di traffico, tanto che si può considerare alla stessa stregua di un sentiero, che conduce da c.da Sant'Angelo a Piesco a Pantano, dove si farà una sosta per ammirare i resti della masseria Sciabbacca risalente alla fine del XVIII secolo. Lungo questa strada è prevista una sosta per mostrare dove il Comune di Benevento ha intenzione di realizzare il depuratore, ossia sulla sponda opposta del fiume ma vicinissimo a questo, che in caso di realizzazione deturperebbe il paesaggio compromettendo la piena fruibilità dell'area dal punto di vista turistico. Infatti la Sezione LIPU di Benevento sostiene da anni che le contrade vanno valorizzate evidenziando le peculiarità naturalistiche, storico-archeologiche e agricole e non offendendole con infrastrutture, tipo il depuratore, che invece ne comprometterebbero l'attrattività. Infine si salirà sulla collina di San Vitale per approdare alla Fattoria “La Cinta” che sarà possibile visitare tra animali domestici e percorsi panoramici sulla piana alluvionale di Pantano e la città di Benevento.

Finita l'escursione sarà offerta, sempre presso la Fattoria “La Cinta”, un'ecoapericena gratuita con prodotti locali. Mentre si gusterà il cibo genuino de “La Cinta” si potrà fare visita alla Mostra fotografica LIPU sulla fauna, flora e paesaggi dell'Oasi Zone Umide Beneventane. La degustazione dei prodotti genuini locali e la visita alla Fattoria “La Cinta” rientra nel progetto “L'Oasi delle opportunità - Progetto di valorizzazione dell'Oasi Zone Umide Beneventane”, realizzato dalla Lipu e finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

*

Si dà quindi appuntamento alle ore 15.00 alla rotonda dei Pentri (nel parcheggio ai piedi del monumento a Padre Pio) alle spalle della Stazione Ferroviaria di Benevento per poi raggiungere con le autovetture il luogo di partenza dell'escursione in c.da Sant'Angelo a Piesco. Per l'ecoapericena gratuita è necessario dare cenno di adesione alla LIPU contattando i numeri telefonici 338 2036978 e 340 2814916 oppure scrivendo un'e-mail a lipusannio@gmail.com. Non sarà possibile partecipare alla degustazione senza prenotazione. E' conveniente indossare un abbigliamento comodo con scarpe adatte alle escursioni su fondo asfaltato, brecciato e in terra battuta. Portare dell'acqua ed anche un cappellino per ripararsi eventualmente dal sole. Per ulteriori informazioni contattare i numeri telefonici: 338 2036978, 331 2723395, 334 7082590, 340 2814916 e consultare da una settimana prima dell'evento il blog/sito web: www.lipubenevento.wordpress.com (voce di ricerca internet: LIPU Benevento), inoltre è possibile scrivere sulla casella di posta elettronica lipusannio@gmail.com .

Si ringrazia per la collaborazione le Associazioni La Cinta onlus e Totem 54 e la Fattoria zooantropologica La Cinta.