Profit o no profit?? Workshop sull'impresa culturale

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrivono gli organizzatori: Martedì 20 giugno, presso la Saletta Rossa del Palazzo del Rettorato, in Piazza Guerrazzi, dalle 9,00 alle 13,30, si svolgerà il workshop dal titolo Impresa culturale profit o non profit? Professionisti della cultura o volontari? Con questo primo appuntamento, Kinetès SRL spin off unisannio inaugura un ciclo d’incontri destinati ad approfondire il tema delle imprese culturali e delle professioni della cultura e del turismo culturale. Tra gli obiettivi di questo primo Workshop:

- censire e rendere visibili le imprese culturali attive sul territorio
- ribadire la necessità di competenze qualificate nel settore culturale e turistico
- chiarire il concetto d’impresa culturale
- promuovere una rete d’imprese culturali, mediante la sottoscrizione di un contratto di rete (art. 3, co. 4-ter, DL n. 5/2009, conv. Con L.n. 33/2009 e s.m.i.)
- creare e difendere gli spazi di azione dei professionisti del Settore Creativo e Culturale

Motore di questo settore è la compagine delle Industrie Culturali e Creative (CCI), una fetta importante ed in continua espansione dell’economia globale che comprende non solo le aree artistiche tradizionali (arti visive, performative, letteratura, musica), ma anche design, moda, artigianato, intrattenimento, industria del gusto, turismo.

La riflessione sulle modalità di gestione del patrimonio culturale e sulle figure professionali destinate all’impiego o alla direzione d’imprese culturali, sarà alla base del confronto che animerà il Workshop.

Tra gli interventi programmati si segnalano quelli di Rossella Del Prete e Renato Civitillo, dell’Università del Sannio, su imprese culturali profit e non profit, e quelli di alcuni imprenditori della Cultura attivi sul territorio, che hanno già dato la loro adesione: Maria Capozzi (Labificio Zero), Michelangelo Fetto e Tonino Intorcia (SOLOT), Enrico Delli Carri (All Net Inclusive), Giovanni Caturano (Spin Vector), Antonella Oliviero (ConsulStat), Paola Caporaso (Guida Turistica), Sarah Festa (Epsilon), Giuseppe Nenna (Start Up Campania), Amerigo Ciervo (Musicalia), Carmen Castiello (Balletto di Benevento), Maya Martini (Orchestra Filamonica Bn).

L’incontro è aperto a tutti e particolarmente gradita sarà la partecipazione dei tanti operatori del Settore Cultura attivi sul territorio sannita.