Ad Apice convegno Udc

- Politica Istituzioni - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrivono i giovani UDC di Benevento: Il 12 luglio 2017, alle ore 18:30, nella suggestiva location del Castello dell’Ettore del borgo di Apice vecchia, si terrà il convegno organizzato da Vincenzo Principe, responsabile dei giovani UDC di Benevento, con la partecipazione di un ricco parterre, moderato dalla giornalista de Il Mattino, Barbara Ciarcia: Antonella Pepe (PD), Alfredo Nazzaro (Campo Progressista), Gianluca Aceto (ART. 1 MDP), Fernando Errico (Forza Italia), il filosofo Guido Bianchini, l’on. Giuseppe De Mita (UDC) e il presidente emerito del consiglio dei ministri, l’on. Ciriaco De Mita.

Sarà un’occasione per un proficuo dialogo volto all’ascolto e al confronto di pensieri, forse anche divergenti ma utili e necessari a garantire la democraticità del dibattito politico.

La lotta politica ha cessato di attribuire primato alle idee, non dà più spazio alle tenenze di pensiero quali momenti elaborativi importanti nella ricerca della migliore soluzione per i problemi del paese. La degenerazione della lotta politica nell’aspro scontro tra gruppi di potere, spesso addirittura tra persone, non può essere tollerata più a lungo, pena il decadimento dei partiti che potrebbe travolgere le stesse istituzioni democratiche.

C’è oggi la responsabilità di una nuova presenza che sia “lievito” e “sale” e che rappresenti nella società una sorta di “riserva morale”, accettando la sfida di un dialogo a tutto campo.

Sturzo, inoltre, diceva: “Se la democrazia moderna ha delle grosse tare, la colpa va direttamente a coloro che, pur vedendole, non si sforzano di rimediarvi. In prima fila metto coloro che hanno le convinzioni cristiane (e quindi morali) e se le tengono ben conservate nel cervello o nell’ambito delle loro case, come il servo del Vangelo che ebbe un talento e lo andò a nascondere per paura di perderlo: Gesù lo chiamò servo cattivo”.