Si presenta il libro 'Scartoffie beneventane'

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrivono gli organizzatori: L’editore Arturo Bascetta della casa editrice ABE scopre in archivio le carte del Quattrocento dei notai sconosciuti di una diversa Benevento che non conosciamo e le pubblica in un libro. Il Duomo di San Bartolomeo divenne trono del Re e scomparvero i resti e il cappellone di San Tommaso d’Aquino. Era il quartiere sconosciuto chiamato Sant’Eustachio con la casa palazziata dei Mascabruno. Delle vere e proprie chicche mai trascritte dagli atti notarili in latino e mai pubblicate prima d’ora. Da qui il libro “Scartoffie beneventane - il Rinascimento negli atti notarili e nella conquista aragonese del ‘400”. Questo volume accompagnerà la presentazione del testo “Marrano, Chierico e Monello. Eresie di un cattivo suddito di Clemente VII”, biografia su Niccolò Franco Beneventano, tradotto dal francese antico tradotto a cura del preside Virgilio Iandiorio per la prima volta.

Ultimo appuntamento quindi domenica, 11 febbraio, alle 18.00, presso Palazzo Paolo V al corso Garibaldi, nell’ambito della giornata conclusivo dell’evento “StregArti.Premio Arco di Traiano”, con i volumi della fortunata collana “Streghe, Dragoni e Santi beneventani”, scritta da Virgilio Iandiorio e pubblicata da Arturo Bascetta Editore della casa editrice ABE.

La presentazione sarà moderata dalla giornalista Marisa Del Monaco.

Ecco i capitoli che compongono il volume:
Capitolo I
Vendetta sugli amichetti beneventani

Capitolo II
Dispetti Contro il signore napoletano

Capitolo III
L’amico desiderato: il Frate Minore

Capitolo IV
In ambasciata, a Benevento morte del padre

Capitolo V
L’incontro affettuoso col Buonarroti

Capitolo VI
Avventura col cardinale e si va dal papa

Capitolo VII
Il ritorno dal Frate Cordelier

Capitolo VIII
Incontro casuale: la Baronessa

Capitolo IX
Sposarsi, la ricerca della felicità

Capitolo X
Il Papa lo premia, ma litiga e va in esilio

Capitolo XI
Ritorno a Benevento, l’Aretino per amico

Capitolo XII
La cattedra e la vendetta: fuga a Bologna

Capitolo XIII
Il professore compine i Dialoghi: Roma

Capitolo XIV
Le satire: accuse, arresto e processo

Capitolo XV
Ultimo auto-epitaffio: morte a Benevento