L'arte contemporanea per la scuola

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Alle ore 17,00 di sabato 17 febbraio , all’Arte/Studio – Gallery di via Sant’Agostino, 15 di Benevento, con la direzione artistica di Antonio Salzano e curata dallo storico e critico d’arte Giovanni Cardone, sarà inaugurata la mostra “Art for School” con gli artisti: Renato Barisani, Gian Paolo Berti, Raffaele Bova, Maurizio Caso Panza, Giovanni Ciarmiello, Gabriella Cusani, Titti D’arienzo, Alessandro Del Gaudio, Giuseppe Ferraiuolo, Isabella Greco, Bruno Donzelli, Gianni Dova, Salvatore Emblema, Donato Izzo, Maria La Mura, Carlo Mattioli, Enzo Navarra, Pietro Pezzella, Gianni Rossi, Anna Russo, Mimmo Russo, Antonio Salzano, Dario Solidoro, Enzo Trepiccione, Ilia Tufano, Vittorio Vanacore, Paolo Villani.

Grazie alla disponibilità e alla solidarietà degli artisti, si legge nella nota diffusa alla stampa, le opere esposte saranno messe in vendita ad un prezzo simbolico, accessibile a tutti; il ricavato servirà a sponsorizzare le spese di organizzazione e ad incrementare i premi per il concorso di disegno e pittura “Testimonianze artistiche per una cartolina d’autore”, riservato agli alunni della scuola secondaria di primo grado di Benevento e provincia e agli allievi dei Licei Artistici della Campania, che si terrà nel mese di maggio alla Rocca dei Rettori di Benevento. La mostra durerà fino al 01 marzo 2018 e sarà visitabile il martedi e il giovedi dalle 17,00 alle 19,00. Su appuntamento, qualsiasi giorno e ora, telefonando al 3339242084.

*

Dal testo di Giovanni Cardone: gli artisti che parteciperanno alla mostra Art for School vorranno dare un loro contributo agli alunni delle scuole medie di Benevento e provincia, per far si che i giovani vengano attratti dall’arte e dalla storia; mezzo importante per creare un connubio fondamentale tra tradizione e innovazione. Nel contempo far conoscere l’arte contemporanea spesso considerata incomprensibile perché non corrisponde ai canoni classici a cui siamo abituati, in realtà parla di noi usando codici e linguaggi presi dal mondo di oggi. Proprio per questo, diventa strumento efficace nell’educazione degli studenti e degli adulti, per far si che il mondo venga guardato con occhi diversi e da nuove prospettive. Questa mostra formata da venticinque artisti tenta di stimolare percorsi di scoperta e di ricerca che permetteranno di assumere un ruolo più attivo, dando così, la possibilità di sperimentare, creare, dialogare e reagire ai molteplici stimoli offerti dagli artisti e dalle loro opere. Nel contempo questa mostra vuole trasmettere una maggiore consapevolezza e una familiarità indispensabile per chi guarda senza pregiudizi la contemporaneità. L’evento artistico ideato da Mario Lanzione vuole essere un’incontro tra il mondo dell’arte e quello della scuola e offre la possibilità di entrare direttamente a contatto con il mondo dell’arte contemporanea costituendo un’occasione educativa preziosa, unica e di ricerca e di sperimentazione del “fare” artistico. In questo modo gli studenti diventeranno protagonisti, non più solo fruitori, di un processo creativo e progettuale.