Musiche e danze del 1500, a San Lorenzello

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Domenica 8 Luglio alle ore 19.30 a San Lorenzello, in largo San Lorenzo, sono in programma "Musiche e danze del 1500". Ad eseguire sarà il Gruppo Vocale Strumentale e Danza Antica “Ave Gratia Plena” che si esibirà in costume antico e con strumenti copie di quelli dell’epoca. Ingresso gratuito Visita guidata con inizio alle 19.15. L'evento - ricorda una nota diffusa alla stampa - è organizzato in collaborazione e con il supporto dell’Ente Culturale Schola Cantorum “don N. Vigliotti” di San Lorenzello (BN).

*

Negli anni centrali del Rinascimento (tra fine Quattrocento e primi cinquant’anni del Cinquecento) in quasi tutte le aree culturali europee, dalla Spagna all’area franco-fiamminga, dall’Inghilterra alle regioni tedesca e slava, e soprattutto in Italia, nella musica profana e nella danza si manifestarono con forza spunti di chiara matrice popolare, tratti direttamente dalla tradizione orale delle diverse nazionali musicali. Probabilmente, fu la spontanea reazione agli artifici compositivi propri della piena maturità del contrappunto polifonico più sofisticato e raffinato. Questo fenomeno formò un vasto repertorio, trasversale alle diverse tradizioni musicali nazionali con picchi di produzione in Spagna, nella pianura padano-veneta, e soprattutto, a Napoli. Infatti, dagli anni 1530, da Napoli esplose il successo internazionale della villanella (tipica produzione regnicola napoletana), capace di suscitare imitazioni e riprese in tutta l’Europa musicale per quasi cento anni. Il concerto / spettacolo, ricostruisce musiche profane e danze delle diverse zone, sottolineando i temi scherzosi e a volte lascivi di molti testi. Il tutto sfruttando anche la suggestione dei luoghi e grazie ai costumi antichi degli esecutori e agli strumenti musicali utilizzati, che sono copie di quelli dell’epoca. In alcune delle danze sarà coinvolto il pubblico.

*

L'appuntamento è in calendario de "Il Trionfo del Tempo e del Disinganno", ciclo di musica medievale, rinascimentale e barocca itinerante in luoghi storici del territorio, promosso dall'Associazione Culturale "Ave Gratia Plena" e dall'Associazione Culturale "Francesco Durante". L’edizione di quest'anno è stata approvata per l’inserimento tra gli eventi dell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale, promosso dall’Unione Europea e coordinato a livello nazionale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Infatti, lo slogan dell’iniziativa europea “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro” riassume a pieno uno degli obiettivi centrali de Il Trionfo del Tempo e del Disinganno, sin dalla prima edizione.