La Forza – Mostra d’Arte al convento di San Francesco

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Il 22 settembre la mostra bipersonale di arte contemporanea, “La Forza” vedrà esposte opere di Ivo Vassallo e Laura Marello, nella bellissima sala con volte a botte, collocata al piano terra del Convento di San Francesco d'Assisi di Benevento. Il titolo di questa mostra, ricorda la nota diffusa alla stampa, è stato ispirato alla curatrice, Susanna Tartari, da diversi spunti. Per iniziare, Il Rosso Vassallo, come ormai definisce quel rosso che irrompe e amalgama i tratti non definiti ma al contempo significativi ed incisivi, tipici dell’opera del maestro Vassallo. Il getto forte, a volte feroce che leggiamo nella composizione dell’opera della Marello che usa carta, stoffa, resina, bitume ed altri componenti in un intercalarsi di componimenti che trasportano il visitatore in un viaggio interiore. Una unione che, la curatrice, ha voluto affinché due stili e due pensieri si fondessero per generare, appunto, una nuova Forza. Non ultimo, il luogo dell’esposizione, il Convento di San Francesco d’Assisi, così ricco di spiritualità e saggezza che avvolge tutti coloro che hanno la fortuna di poter soggiornare presso i suoi chiostri.

La mostra resterà visibile fino al 30 settembre e durante la settimana di esposizione si terranno laboratori di pittura, di Storia dell’arte e di Teatro.

*

Ivo Vassallo, nasce a Genova dove insegnerà tecniche pittoriche presso l’Accademia di Belle Arti. Inizia la sua attività artistica da giovanissimo affrescando alcune pareti di “Villa Paradiso”. Nel 1961 ritira il Primo premio al Concorso Nazionale di Arte Sacra. Viene premiato dal maestro Giannetto Fieschi. Affresca le pareti dello studio di Fabrizio de Andrè. Approfondisce la sua esperienza di scultura e grafica assieme all’amico Emilio Greco nel suo studio di Roma, esponendo le sue acqueforti, puntesecche stampate da lui stesso. Numerose le sue presenze ad importanti manifestazioni, tra cui “ART473” a Basileia; “Arte in Fiera” a Bologna; VII Biennale di Venezia e poi ancora in importanti mostre a Londra, Parigi, Bruxelles, New York, Abidjan, ecc.

Laura Marello vive e lavora a Moncalieri (Torino). Per anni ha esercitato la professione di floral designer, collaborando con vari professionisti del settore nell’allestimento delle ambientazioni, per numerosi eventi mondani e di cultura. Avvicinatasi alla pittura, di recente, dopo aver frequentato il corso di Arte Sperimentale tenuto dal pittore Mario Giammarinaro, ha deciso di proseguire in modo autodidatta il suo percorso nel mondo dell’arte, affascinata dall’uso di materiali, non abitualmente utilizzati in pittura, quali resine, stucchi, stoffe, colla, dando una forte impronta materica alle sue opere e creando uno stile unico e di grande effetto. La sua FORZA, esplode da un astrattismo informe, spesso monocromatico, dove la luce accarezza e riverbera.

La chiesa e il convento di San Francesco d'Assisi, sorgono in piazza Dogana nel centro storico di Benevento. Benché rimaneggiato, il complesso architettonico - sede dell'Ordine dei frati minori conventuali - è una delle principali espressioni dell'architettura gotica a Benevento. Passeggiando nei due chiostri, si possono osservare reperti di epoche antecedenti alla sua datazione. La mostra verrà collocata in una sala al piano terra adiacente al piccolo chiostro e, grazie all'assenza di gradini, sarà accessibile a tutti. Rettore e guardiano della comunità dei frati del convento è fr. Antonino Carillo che ha accolto con grande interesse ed entusiasmo, questo progetto.