Si presenta il libro Domenico Notari

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrive la Fondazione Gerardino Romano: Mercoledì 11 settembre, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme, ospita Domenico Notari. All’incontro, coordinato dal Prof. Felice Casucci, si presenta il libro “9, la rabbia del rivale”. Napoli, 1976. In un clima claustrofobico in cui si sovrappongono violenza e ideologia politica estremista, il giovane Silvestro Donnarumma decide di partecipare al concorso per assistente ordinario presso la Facoltà di Architettura. Da cane sciolto qual è, intraprende una ricerca sull’architetto settecentesco Mario Gioffredo, prima famoso e poi dimenticato in seguito alla misteriosa scomparsa dei suoi disegni. Tra questi, quello della reggia di Caserta, attribuita ingiustamente al suo nemico, Luigi Vanvitelli. La ricerca diventa un vero e proprio romanzo che suscita le ire del professor Scarpati, il quale estromette il giovane. Questi decide di vendicarsi, elaborando un piano astuto che coinvolge il fantasma di E. A. Mario e un sedicente gruppo eversivo. Vent’anni dopo, Donnarumma svelerà il mistero dei disegni scomparsi.

Domenico Notari, scrittore e architetto, è stato scoperto da Goffredo Fofi, che lo ha inserito nella sua antologia Luna nuova. I suoi racconti sono apparsi sulle principali riviste italiane, statunitensi ed elvetiche: «Nuovi Argomenti», «Linea d’ombra», «Achab», «Webster Review», «TriQuarterly», «Viola». È autore dei romanzi L’isola di terracotta (Avagliano, 1999, seconda edizione 2000, terza edizione aggiornata 2019), 9, la rabbia del rivale (Castelvecchi, 2018) e del documentario Salerno, un archivio della memoria per Radio RAI.