Al via il weekend conclusivo di Riverberi 2020

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Comincia sabato 27 giugno il weekend conclusivo di Riverberi 2020. Stavolta la carovana del festival jazz ideato e diretto da Luca Aquino si ferma a San Nazzaro, dove alle 21.00, in Villa Comunale, sarà di scena la talentuosa Serena Brancale.

Dotata di una voce scura e versatile, in questo nuovo progetto decisamente nu-soul, con la sua creatività attraversa funk, jazz e R'n'B strizzando l’occhio al rap ma senza mai dimenticare i moderni suoni dell’elettronica. Dotata di una forte inclinazione nel valicare confini sonori, Serena riesce fisiologicamente a "manipolare" con grande disinvoltura i diversi generi, attraverso le sue inedite composizioni. La sua duttilità vocale, dal timbro pienamente black, ma anche la sua continua voglia di ricerca indirizzata verso una più ampia visione della musica, riescono ad abbattere le barriere dei generi musicali. Cantante, ma anche pianista e percussionista, nei live Serena esprime il suo talento suonando tastiere e pad elettronici e dedicando al suo pubblico, durante i concerti, degli indimenticabili momenti in "solo" dal carattere intimo e confidenziale, ma allo stesso tempo ancora più creativo e scatenato. Spopola sul web, soprattutto tra gli utenti di Instagram e di Facebook, anche per una serie di video, dove, con ironia, racconta i retroscena del mondo musicale e della vita dei musicisti.

“Riverberi - spiega l’assessore alla Cultura di San Nazzaro Tiziana Varricchio nella nota diffusa alla stampa - è un progetto in cui credo profondamente e che mi coinvolge particolarmente dal punto emotivo grazie alla sapiente e oculata scelta del direttore artistico Luca Aquino, che, con mio grande piacere, ha voluto dare in testa edizione un ampio spazio alle donne che hanno fatto la storia nel proprio genere musicale. Le performance diventano così qualcosa di più di un mero evento musicale, grazie alla sinergia che si crea tra l’artista, il pubblico e la location. Ospite di quest’anno, nella suggestiva Villa Comunale di San Nazzaro è l’eclettica virtuosa Serena Brancale, da me fortemente voluta. Siamo alla nostra terza partecipazione, volevamo che fosse un’edizione speciale e in un certo senso lo sarà. Tutti noi stiamo uscendo a piccoli passi da un periodo storico difficile, ora è giusto ricominciare con consapevolezza e questa serata vuole rappresentare un inizio, un messaggio positivo per guardare avanti con fiducia, con serenità, ma il tutto all’insegna della responsabilità, in linea con le direttive governative che garantiscono il distanziamento sociale e la sicurezza dei partecipanti. La musica rappresenta un momento di comunicazione e di aggregazione, e Serena Brancale con la sua magica voce, ci farà vivere momenti speciali. San Nazzaro è sempre orgogliosa di ospitare il festival Riverberi e ci auguriamo che questa collaborazione possa continuare per regalare a voi e a noi tante emozioni”.

In seguito alle disposizioni impartite dall’ultimo Dpcm, potranno accedere allo spettacolo solo coloro i quali si sono prenotati in anticipo. La capienza della location sarà ridotta e commisurata alle prescrizioni per la sicurezza, mentre le sedute saranno opportunamente distanziate. L’organizzazione sconsiglia vivamente di recarsi presso i luoghi dove si svolgerà il concerto se non in possesso di regolare prenotazione: non ottemperanza alle indicazioni contenute nell’allegato 9 del Dpcm del 17 maggio 2020, non ci sarà alcuna possibilità di accedere in numero superiore a quello previsto dalle legge.