Servizi sanitari per le fasce deboli del Sannio: iniziativa Afmal Fatebenefratelli

- Ambiente Sanità - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrivono gli organizzatori: Sabato 1° agosto 2020, dalle 9.00 alle 14.00, l’A.F.Ma.L. "Associazione con i Fatebenefratelli per i malati lontani" organizza presso la sala congressi dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento l’assemblea dei Sindaci per le aree interne. L’associazione umanitaria, patrocinata e supportata nelle sue attività dall’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio, ha, da tempo, attivato ambulatori di base e specialistici con fornitura di attrezzature e formazione professionale, nei territori del Sannio e dell’Irpinia, dove c’è maggiore richiesta di servizi sanitari per le fasce più deboli della popolazione.

Il progetto Oasi della Salute si prefigge il fine di rispondere ai bisogni urgenti di una società in crisi e, nello specifico, di prestare, gratuitamente, assistenza sanitaria anche a coloro che si trovano in situazioni di precarietà e di privazione rispetto all’accesso alle cure mediche di base. L’obiettivo è, soprattutto, quello di sensibilizzare la popolazione rispetto agli effetti negativi che talune patologie hanno sulla salute e, tanto, in un’ottica di prevenzione.

Alla registrazione dei partecipanti, seguiranno i saluti affidati a: Fra Benedetto Possemato, fondatore del progetto “Oasi della salute” e promotore dell’assemblea; Giovanni Guglielmucci, Direttore Sanitario dell'Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli. Si darà poi avvio alla mattinata con gli interventi di: Antonio Giordano, professore della Temple University e direttore dello Sbarro Health Research Organization (SHRO) di Philadelphia; Alfonso De Nicola, direttore del Centro Medico “ONE” e già Responsabile dello Staff Sanitario della SSC Napoli; Patrizia Maiorano – MD Specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa – Biotecnologie Mediche Università di Siena e direttore sanitario del centro medico San Marco; il sacerdote Don Maurizio Patriciello, ex paramedico e attivista per i diritti della salute. L’incontro sarà moderato dal giornalista Emilio Spiniello.