I sindacati stigmatizzano l’aggressione di un autista a Benevento

- Economia Lavoro IlVaglio.it

Scrivono i sindacati provinciali di categoria di CGIL, CISL e UIL: Queste OO.SS. devono purtroppo constatare, con rabbia e sgomento che ieri sera si è verificato un episodio di inaudita ed incomprensibile violenza ai danni dell'azienda autolinee E.T.A.C. srl di Benevento. Di fatti, alle ore 19.00, l'autobus in partenza da Terminal di Benevento per San Marco dei Cavoti e Molinara veniva preso di mira da un individuo che colpiva con violenza il mezzo aziendale, distruggendone il parabrezza e varie parti della carrozzeria; nel frattempo, l'autista scendendo dall'autobus, ha cercato di fermarlo. Di tutto punto, il soggetto si scagliava contro l'operatore, colpendolo ripetutamente con sbarra di ferro, procurandogli ferite e lesioni che ne hanno costretto il ricovero presso l'Ospedale San Pio di Benevento. Il tutto alla presenza di passeggeri sbigottiti e spaventati.

Su quanto accaduto bisogna essere chiari: premesso che nel contempo cresce la preoccupazione e la paura tra il personale viaggiante e che tali episodi sono in continuo aumento in regione Campania, si ritiene necessario un urgente intervento risolutivo atto a tutelare l’incolumità di tutti gli interessati. La sicurezza deve essere vista come un’assoluta necessità e non come qualcosa di imponderabile e quantificato come un costo aggiuntivo.

Detto questo, è necessario che l'area Terminal sia presidiata e in alcuni tratti maggiormente illuminata, a tutela dell'utenza e del personale addetto, garantendo a tutti la sicurezza nell'operare e nel poter usufruire del servizio pubblico. Tutte le autorità, ognuna per le proprie competenze, devono fare in modo che i cittadini debbano essere tranquilli e sereni nel godere del proprio diritto alla mobilità e nel contempo gli autisti siano in sicurezza nell'espletare il proprio servizio. Quanto successo è preoccupante e riporta prepotentemente alla attenzione la sicurezza dell'esercizio, con tutte le conseguenti azioni che debbano obbligatoriamente coinvolgere Amministrazione Comunale, forze dell'ordine e tutte le istituzioni al fine di garantire un corretto utilizzo di un servizio che risponde a bisogni ed esigenze immediatamente ricevibili.

Le scriventi OO. SS. chiedono a tutte le autorità cittadine maggiore impegno affinché il Terminal bus di Benevento sia costantemente presidiato, in modo che questi episodi non avvengano mai più e, fin quando questa ubicazione sarà utilizzata, dovrà essere una zona di assoluta sicurezza per chi ne usufruisce e di chi quotidianamente ci opera.

Le Organizzazioni Sindacali, profondamente colpite esprimono totale vicinanza al lavoratore Nicola Borzillo, suo malgrado coinvolto, augurandogli una pronta e completa guarigione.

Nel ribadire che saremo sempre vigili e attenti per quanto riguarda la sicurezza e alla incolumità dei lavoratori, auspichiamo innanzitutto che siano individuati gli eventuali colpevoli e che questo episodio non sia più replicabile.