Movida - Dalla Prefettura la richiesta ai sindaci di anticipare gli orari di mescita e chiusura dei locali

- Economia Lavoro IlVaglio.it

Scrive la Prefettura di Benevento: Nella mattinata odierna il Prefetto di Benevento Cappetta ha presieduto in videoconferenza una seduta del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica allargato alla partecipazione dei Sindaci di Benevento, Montesarchio, Sant’Agata dei Goti, Airola e dei comandanti delle polizie municipali di San Giorgio del Sannio e Telese Terme. La riunione è stata dedicata all’approfondimento congiunto delle problematiche connesse allo svolgimento della movida in relazione alle più recenti diposizioni in materia di contenimento della diffusione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In proposito si è preliminarmente preso atto che perdurano il divieto di assembramento e gli obblighi di distanziamento personale e di utilizzo delle mascherine che saranno ancora oggetto dei controlli delle forze dell’ordine. Tenuto conto della necessità di armonizzare la ripresa delle attività commerciali e la riduzione delle limitazioni alla vita sociale con l’esigenza di prevenire possibili negative ricadute sulla saluta pubblica e privata, accogliendo le proposte emerse nel corso del dibattito, il Consesso ha ritenuto di dover raccomandare a tutti i Sindaci di valutare l’opportunità di disporre sperimentalmente per il prossimo fine settimana con propria ordinanza l’anticipazione alle ore 23.00 del divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e alle ore 24 la chiusura degli esercizi commerciali.

Nel fare appello al senso civico dei gestori dei locali e della popolazione è stato concordato che la verifica dei risultati della sperimentazione potrà determinerà fin dalla prossima settimana la progressiva rimodulazione delle ordinanze sindacali.