"Anche i pini del viale tifano Benevento, e lo faranno per tantissimi anni..."

- Opinioni IlVaglio.it

Scrive Carmine De Gennaro... non solo componente del Comitato "Giù le mani dai Pini" del viale degli Atlantici: E’ il giorno della festa e seguirà la notte delle stelle. A di serie.Tutto compreso. A di nuovo. Benevento in giallorosso. Oggi via la divisa di componente del Comitato ”Giu le mani dai Pini”. Voglio passare un giorno tranquillo di festa lontano dagli aspiranti suicidi che muoiono dalla voglia di finire ammazzati sotto i pini che cadono e costringono il Sindaco a passare un guaio per loro. Oggi la divisa da indossare è quella giallorossa o anche la divisa di chi ha votato questa Amministrazione Sindaco in testa.

Carmine, ma quante divise indossi? Me lo posso permettere. E’ un mio diritto. Benevento è piena di tifosi giallorossi e di tanti animali anche esotici. Trovi pantere, trovi gattopardi e mi vesto con la divisa che voglio. Vado a votare convinto e mi accorgo di non aver capito niente. Centro a destra, centro a sinistra poi vince la politica del centro sempre. Come ti giri giri, i gattopardi sono animali di moda. Perdonatemi, qualche anno lo tengo e mi capita sempre più spesso di non capirci un granchè… Vicenda alberi? Quante perizie, quelle che si vedono e quelle che non si vedono… Cadono questi pini o no?… Si, parliamone un po' prima di vedere il Benevento all’opera.

Dottore in Scienze Forestali e membro della Società Italiana di Arboricultura. Svolge attività professionale nel campo dell’Arboricultura Ornamentale e specificatamente della Valutazione di Stabilità degli Alberi, nella lora Diagnostica Strumentale e nella Gestione del Rischio connesso al loro Cedimento dal 1996. Ha avuto e svolge seminari tecnici e corsi di formazione nel “Biomeccanica e Valutazione di Stabilità degli Alberi” presso le Università di Viterbo e di Roma 1 (La Sapienza), oltre che per il Comune di Roma, diversi Ordini Professionali ed il Collegio degli Agrotecnici di Roma. Svolge regolarmente corsi di formazione specifica in Arboricoltura e Gestione del verde Urbano presso il CeFAS-Azienda Speciale della Camera di Commercio di Viterbo. Esperto in Restauro Vegetazionale di Parchi e Giardini Storici, già docente presso la Facoltà di Architettura “L. Quaroni” alla Sapienza, dove è stato nominato Cultore della Materia: Esperto di gestione di alberi in ambiente urbano, già docente di Selvicoltura Urbana presso il DAFNE, all’Università della Tuscia, dove è stato nominato Cultore della Materia. Queste sono, in sintesi, le qualifiche professionali e l’esperienza professionale del dott. Rocco Sgherzi.

Tenendo presente il suddetto curriculum, il Comitato Giù le mani dai Pini incarica il dott. Rocco Sgherzi per chiarire lo stato di salute dei pini del viale Atlantici con riferimento alle condizioni di stabilità e di possibile rischio di caduta. La consulenza prodotta e trasmessa all’Amministrazione Mastella è chiarissima: gli alberi sono in salute, nessun rischio di caduta con approfondimento delle verifiche strumentali a farsi e controlli periodici e programmabili da eseguire. Offriamo i pini al posto dei pali ai tifosi giallorossi! Erano in salute anche gli alberi già abbattuti come sa la Procura (esposto del dott. Ambner De Iapinis, ex amministratore della città). Un sospiro di sollievo di tutta la città, alberi non pericolosi, perizia perfetta di un notevolissimo professionista. Finalmente anche il sindaco on. Mastella si può liberare dalla prigione delle sue paure.

Ed è ora! Ma forse non è cosi…Anzi non è cosi… Chi ha detto che i pini del viale non sono pericolosi?

Nel Consiglio Comunale ultimo di qualche giorno fa il Sindaco on. Mastella con gratuita esternazione informa su chi è il dott. Rocco Sgherzi declassandolo… Oxford? Chi è questo sconosciuto? E’ un semplice agronomo come tanti altri! L’on. Mastella se lo può permettere; lui se ne intende di esperti… Ci si ricordi dei precedenti incarichi prodotti dal Comune di Benevento sull’annosa questione della “pericolosità” dei pini in città…

Si, qualche incidente di percorso si è pure verificato tipo la nomina della Commissione preposta alle valutazioni sui pini con i responsi forniti (di non abbattimento delle conifere) messi immediatamente e precipitosamente da parte. In data odierna (ieri) - si legge dai giornali- è pervenuta la relazione al Comune di Benevento (che l’Amministrazione dovrebbe sottoporre correttamente alla conoscenza dei cittadini come ha fatto in precedenza il Comitato “Giù le mani dai Pini” per la consulenza Sgherzi) sottoscritta dal dott. Giovanni Fornataro, responsabile dello Studio Agriforservice di Salerno, iscritto all’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Salerno. La valutazione peritale? I pini vanno abbattuti, sono pericolosi. Lo riferisce l’assessore dott. Antonio Reale (leggi). Nessuna pubblicazione al momento della consulenza Fornataro. O meglio pubblicazione di piccole parti…”Bosco orizzontale” che è piu’ sicuro…non cade… Viale e banchine trasformate in una enorme discoteca con tanto di casse acustiche camuffate da finte pietre…Grande creatività e fantasia…

E’ la valutazione, forse, che piace ai nostri amministratori. Probabilmente pensano di essere i padroni degli alberi e di tutta la città (recentemente abbattuto il palazzo più bello costruito in città negli ultimi cinquant’anni, ossia l’ex sede INPS). Musica per le orecchie di qualcuno…direttamente dai diffusori a forma di pietra! Ci si chiede infine di conoscere anche il curriculum di detto professionista come è stato fatto dal Comitato in precedenza nella scelta Sgherzi. … Ce lo dica il Sindaco on. Mastella cosi bravo anche a scoprire chi è accademico e chi no…. Perché uno dei due professionisti ha scritto il falso sullo stato di salute dei pini nella sua consulenza, se vale quello che afferma l’assessore dott. Antonio Reale. Consulenza del dott. Fornataro non portata finora alla conoscenza dei beneventani. Tifosi e non … Consulenze quelle del dott. Sgherzi e del dott. Fornataro da approfondire comunque con prove strumentali …. Resta il fatto che uno dei due tecnici è finito fuori pista nella sua valutazione…. Potrebbe essere il dott. Sgherzi, vero caro on. Mastella?

....Ultima considerazione….Perchè questa mia sortita a mezzo stampa? Domanda classica che si becca ognuno che vuol fare cose utili, uscendo anche sui giornali, per la sua Benevento e questo quasi puntualmente non piace a chi amministra. Anche grazie al mio modesto voto. Il tentativo sarebbe quello di dire di volermi candidare alle prossime Amministrative, ma non ci riesco proprio perchè so che non è vero. Ho cose più belle da fare come semplice cittadino. Soldato semplice per sempre. Vivissima cordialità a tutti Voi e forza, forza Benevento…Sfileremo felici e tranquilli sotto i nostri meravigliosi pini. So che pure loro tifano Benevento. Non solo stasera ma per tantissimi anni.