Ad Ascoli il Benevento disputa l'ultima gara stagionale del suo trionfale campionato di Serie B

- Sport IlVaglio.it
Il capitano del Benevento Christian Maggio
Il capitano del Benevento Christian Maggio

Stasera per il Benevento cala il sipario sul campionato di serie B e si spegne, con la gara esterna ad Ascoli, l'interesse dei tifosi giallorossi per un torneo che, invece, s'appresta a dispensare ancora speranze e delusioni. Solo che riguardano ben altre squadre che non il Benevento (e il Crotone), le cui vicende da tempo non riservano sorprese di classifica. E così, in attesa che il trentottesimo e ultimo turno sciolga alcuni dubbi delineando il quadro dei play/off per la terza promozione in serie A (almeno sei squadre ancora si giocano quattro posti, con Spezia e Pordenone già dentro), la terza retrocessa in via diretta (scontro diretto Cosenza-Juve Stabia, con i campani costretti a vincere per salvarsi) e il play/out fra quart'ultima e quint'ultima (cinque squadre per i due posti), i giallorossi di mister Inzaghi scendono in campo nelle Marche provando a dar fondo ai residui stimoli.
Che possono essere il 26° acuto vittorioso e il record di punti uguagliato. Primati che, a questo punto, servono solo ad accrescere il senso della trionfale stagione del Benevento ma neppure si può dire rappresentino davvero un obiettivo cui impiccarsi.

Certo, sarebbe piacevole uscire di scena nel migliore dei modi, con una prova agonistica che contribuisca a rendere davvero memorabile la settimana appena trascorsa: avviata con la cittadinanza onoraria al presidente Vigorito (un po' appannata dallo stop interno col Chievo), proseguita con la premiazione riservata alla vincitrice del campionato di serie B tenutasi nella splendida cornice del Teatro Romano, in città, a cura della Lega Bkt, e da concludere appunto ad Ascoli. Dove, però, i locali saranno comunque alla ricerca di un risultato positivo per tirarsi via in modo definitivo dalle secche del play/out.

Qualche numero, infine, come ce lo ricorda la Lega: negli 8 precedenti ufficiali nelle Marche si registrano 2 successi bianconeri (ultimo 4-0 nella serie C-1 2001/02), 4 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 2018/19) e 2 vittorie sannite (ultima 3-0 nella I Divisione 2013/14). Tra Davide Dionigi e Pippo Inzaghi, invece, è il primo confronto tecnico ufficiale.