Medici dei settori emergenza: impegno gratuito nelle zone alluvionate

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

I Dirigenti Medici Responsabili dell’Emergenza - Servizio 118 SAUT/PSAUT (ex Guardi e Mediche) dell' ASL di Benevento, Angelo Campone (SAUT Benevento); Pio De Rosa (SAUT Vitulano);Giovanni Esposito (PSAUT San Bartolomeo in Galdo); Pietro Iasevoli (SAUT (Limatola); Osvaldo Mucci (SAUT Morcone); Graziella Porcaro (PSAUT Cerreto Sannita); Juan Vincent Rapuano (SAUT San Giorgio del Sannio); Roberto Stroffolino (Saut Airola); Emilio Tazza (SAUT San Salvatore Telesino) hanno chiesto al commissario dell'Asl, Gelsomino Ventucci, di svolgere turni di lavoro straordinario presso le sedi territoriali alluvionate in cui si rende maggiormente necessario garantire l’assistenza di emergenza sanitaria".

Lo hanno fatto con una lettera, diffusa poco fa, in cui si legge:
"Premesso- che, conseguentemente alle calamità naturali del 15 Ottobre u.s. aumentano le necessità di assistenza medica sul territorio;
- che in alcune zone della ASL vi è una parziale assistenza sanitaria di emergenza 118 con ambulanze demedicalizzate prive della presenza del medico di emergenza;
Ritenuto
- di dover esprimere al nostro Sannio la massima solidarietà possibile attraverso atti concreti rapidamente realizzabili in pochi minuti con l’emanazione di una semplice disposizione di servizio ad horas anche per le vie brevi;
Chiedono
alla S.V di consentire che i medici del 118 possano svolgere turni di lavoro straordinario presso le sedi territoriali alluvionate in cui si rende maggiormente necessario garantire l’assistenza di emergenza sanitaria;I tal modo i medici dell’emergenza 118 potranno garantire la propria attività con il supporto dei mezzi della ASL dichiarando di rinunciare al compenso per l’attività svolta per devolverlo interamente alla popolazione duramente colpita dall’alluvione".