Droga - Arrestati per spaccio 7 immigrati dei centri di accoglienza

- Cronaca IlVaglio.it

Nella tarda serata di ieri 10 novembre 2016, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cerreto Sannita, unitamente a quelli delle Stazioni dipendenti, hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti sette cittadini extracomunitari, di origine africana, ospiti presso alcuni centri di accoglienza temporanei della Valle Telesina.

I reparti dell’Arma Sannita, recependo anche le segnalazioni pervenute dalla comunità locali, hanno avviato un’attività info-investigativa durata diverse settimane e mirati servizi di osservazione finalizzati a riscontrare una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti gestita, in questo caso da cittadini extracomunitari, all’interno del parco denominato “Terme Vecchie”, nel centro di Telese Terme. Nel corso delle indagini, i Carabinieri hanno verificato l’esistenza di una vera e propria piazza di spaccio al dettaglio, con base in un gazebo in legno originariamente costruito all’interno del parco per la somministrazione di bevande ed alimenti.

I servizi effettuati dai militari hanno consentito di verificare come numerosi “clienti” acquistassero quotidianamente le dosi ed, attendendo il momento propizio per intervenire, hanno arrestato gli spacciatori, sequestrando complessivamente 60 grammi di marijuana suddivisi in dosi ed alcune centinaia di Euro.

I sette arrestati, tra cui una donna, di età compresa tra i 19 e 24 anni, 5 del Gambia e due della Nigeria, dopo le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di Turno, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso i rispettivi centri di accoglienza che li ospitano mentre un cliente è stato “segnalato” alla Prefettura.