Valle Caudina: fuoco continuo sugli imprenditori. Nuovo incendio nella notte

- Cronaca IlVaglio.it

Continuano a bruciare mezzi, auto ed edifici in Valle Caudina. Il Comando provinciale dei Vigili del fuoco ha appena comunicato che propri personale e mezzi, alle 5 di stamattina, sono intervenuti in Bucciano per un incendio di un capannone di circa 150 metri quadrati, adibito a deposito di prodotti per le pulizie. L'incendio ha interessato due autovetture, un autofurgone per disinfestazione e un motociclo parccheggiati all'interno. Le fiamme hanno praticamente distrutto gli automezzi e quanto depositato nel locale, nonché provocato danni al solaio.

L'intervento dei pompieri ha consentito di evitare danni ai fabbricati adiacenti adibiti ad abitazioni. Sono intervenute due squadre con autopompaserbatoio e un'autobotte.Le operazioni di soccorso sono state ultimate alle 9 circa. Non sono stati segnalati danni alle persone.

Il fenomeno di questi incendi, per lo più notturni, ora di mezzi meccanici, ora di capannonni, ora di automobili, prosegue da anni nei comuni della Valle Caudina. Presi di mira in genere sono imprenditori o professionisti. Ci sono stati un'infinità di casi per una metodologia che ricorda molto le modalità di azione del racket, anche se quasi sempre i colpiti dichiarano alle autorità di non aver ricevuto in precedenza minacce estorsive.

Ci sono state anche riunioni in Prefettura in merito del Comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza il cui esito, perdurando il fenomeno, è sotto gli occhi di tutti.