Provvedimento di interdizione di 12 mesi per il presidente del Tribunale

- Cronaca IlVaglio.it

Michele Cristino, presidente del Tribunale di Benevento fino a 4 giorni fa, ha subito dal Tribunale di Foggia un provvedimento interdittivo, per 12 mesi, dal ruolo di giudice, come presidente della Commissione tributaria della Capitanata. E' accusato (con altri 13 a vario titolo) di abuso di ufficio, falso in atto pubblico e rivelazione di segreti d’ufficio. L'indagine ha riguardato lo svolgimento dell'esame abilitante per fare il commercialista e l'esperto contabile. Per l'accusa, alcuni membri della commissione d'esame avrebbero falsato le prove scritte orali. Prima dell'incarico a Benevento, svolto dal 2013. Un altro duro colpo per l'immagine delle istituzioni di Benevento che hanno visto, anche in passato, l'emissione di provvedimenti cautelari anche per prefetti e vari esponenti politici di primo piano.