La nomina dei dirigenti di Mastella ignora l'organico e fa crescere la spesa

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Scrive il segretario provinciale della CUB Funzione Pubblica Alberto Zollo: Il sindaco di Benevento Mastella aveva promesso di riqualificare la struttura comunale, dargli maggiore efficacia e contenere la spesa. Invece, dopo aver trasferito due dipendenti scomodi dal settore urbanistica (Gabriele Corona e Luigi Panella), dove si preparano grandi manovre non tanto oscure, e assunto tre fedelissime per la sua segreteria già garantita da personale comunale, ha assegnato gli incarichi ai dirigenti senza tenere in debito conto le decisioni del Ministero degli interni e la nuova pianta organica.

Con la delibera di Giunta Municipale n. 253 del 14/12/2016 è stata ridefinita la struttura organizzativa del Comune di Benevento che prevede otto settori con una aggregazione di competenze davvero incomprensibile e sicuramente non funzionale. Ad esempio viene creato un nuovo settore che mette insieme Cultura, Spettacolo e Turismo con la gestione del personale.

Si tratta di materie molto diverse tra loro che sicuramente potevano essere associate ad altri uffici in modo più funzionale. Questa nuova struttura organizzativa è entrata in vigore il 2 gennaio ma il giorno stesso il sindaco Mastella l'ha stravolta con il decreto di nomina dei dirigenti.

Infatti, il neonato settore Cultura - Gestione del Personale è stato di fatto scisso perchè la parte relativa al personale viene assegnata al segretario comunale mentre la cultura e il turismo saranno curati dal nuovo dirigente ai Lavori Pubblici, Maurizio Parlingieri.

Per diversi giorni si era ventilata l'ipotesi di assegnazione al nuovo dirigente tecnico anche del settore Urbanistica- Ambiente per risparmiare sulla spesa. Invece Mastella assegna ad un ingegnere le competenze per Spettacoli cultura e Turismo pur di confermare come dirigente all'urbanistica Luigi Basile duramente contestato dopo i trasferimenti di Gabriele Corona e Luigi Panella che sono di sicuro ostacolo per i programmi edilizi di questa amministrazione.

Fino a questo momento non si sa dove il sindaco prenderà i soldi per questo incarico. Infatti il Ministero dell'Interno ha autorizzato la assunzione del nuovo dirigente tecnico e il concorso per dirigente del settore finanze. Invece Mastella ha confermato come dirigenti in aggiunta a Perlingieri neo assunto, altri tre funzionari comunali, cioè, Vincenzo Castracane ai Servizi al Cittadino, Emilio Porcaro alle Finanze e Luigi Basile all'Urbanistica - Ambiente senza neppure indicare il termine di scadenza di tali incarichi che per legge devono essere provvisori.