E' morto Mario Parente intellettuale della sinistra politica e sindacale del Sannio

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Mario Parente
Mario Parente

Ieri è venuto a mancare Mario Parente, esponente della sinistra sannita, originario di Ceppaloni. Impiegato della Regione Campania, fu segretario generale della CGIL di Benevento, segretario generale della Funzione Pubblica Cgil regionale, segretario di organizzazione CGIL Campania. Aveva 71 anni, era nato infatti il 25 novembre del 1945.

Sociologo, studioso dei processi di trasformazione sociale e culturale, fu impegnato nella elaborazione e nella ricerca di idee e metodologie innovative. Particolarmente attiva fu la presenza nei movimenti di lotta degli anni '60 e '70 dei quali nel Sannio fu uno degli animatori. Diresse per anni l'istituto di ricerca Sper (seminario permanente). Autore di articoli su varie testate e di varie pubblicazioni, fu attento e curioso, spesso ironico, profondendo molta passione nella sue varie attività. Il Sannio ha perso uno dei suoi più poliedrici intellettuali.

Alla moglie Carmen De Rienzo, al figlio Pasquale e ai familiari tutti giungano le condoglianze del direttore e della redazione del Vaglio.it. I funerali si terranno oggi alle 15 a S. Giovanni di Ceppaloni.