Si rinforza la comunicazione con l'Ufficio di Staff, ma non viene meno certo dilettantismo. Comune di Benevento e 'media', rapporto spurio: la neve e le scuole chiuse...

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Ha cominciato, in perfetta solitudine, TV7. Poi, dopo un tale scoop, via via tutti gli altri mezzi di informazione locale. La circostanza va fissata, temporalmente: ore 15,15 di sabato 7 gennaio. Si parla dell'emergenza maltempo (neve) sulla città e delle misure che il Comune di Benevento ha inteso adottare per lenire i disagi. Tra esse, una di notevole importanza: la chiusura delle scuole per la giornata di lunedì 9 gennaio. Peraltro, c'è di che rallegrarsi che la bufera abbattutati sul Sannio (e sull'Italia) lo abbia fatto in un fine settimana ancora di vacanza, quindi con una perdita - in giorni - sul calendario scolastico di impatto minore.

Rallegramenti a parte, viene in rilievo un elemento dalla duplice interpretazione. Partiamo da quella che potrebbe essere rinfacciata a questo scritto e al Vaglio: non c'è sul sito la notizia della chiusura delle scuole, e magari c'è di che provar rabbia. Chiave di lettura lecita, per carità, che non si è intenzionati a destrutturare.

Poi c'è l'altra guancia. Una informazione di carattere prettamente istituzionale perché di "servizio", cioè volta alla tutela della comunità intera, alle 15,15 di sabato 7 gennaio, già resa nota da alcuni siti web, non è stata oggetto di alcun atto ufficiale da parte di palazzo Mosti, né è apparsa, in forma altrettanto ufficiale, sul sito dell'ente. In teoria, potrebbe non essere neppure "vera".

Non sarà così, di certo, perché i media che su di essa si sono spesi, si deve presumere, ne avranno verificato, imbeccati a monte, la fondatezza. Qui, al contrario, preme rilevare ancora una volta, come già accaduto nel passato, un atteggiamento superficiale, "distratto", scorretto, tenuto dal Comune di Benevento. Che provvede a assumere addirittura rinforzi nel settore del rapporto con il variegato mondo dell'informazione attraverso l'ufficio di Staff del sindaco e ricade sempre nel medesimo errore: non riuscire a distinguere cosa significhi raggiungere, carpire, conquistare una notizia, anche in esclusiva, e cosa, invece, significhi sentirsi investiti del compito della comunicazione istituzionale.

O gli addetti, o i loro riferimenti amministrativi o politici: non si scappa da questa forbice di incompetenza. Non sarà una legge scritta, ma un principio 'informato' al buon senso: non può esistere concorrenza, non possono esistere indiscrezioni in un campo che investe, per il profilo di generale, indistinta utilità, la comunità tutta.

E dire che a Mastella s'è sempre riconosciuto un "singolare", privilegiato, calcolato ma efficace rapporto con gli organi di informazione. Con l'infuenza, forse, o ha perso qualche colpo, o qualche colpo c'è stato, ma sopra la sua testa, cioè, al di fuori della sua responsabilità. Con quest'effetto: dilettantesco e secondo il peggiore provincialismo, del "prima ai nostri".

***

P.S.: assente pur sempre una nota ufficiale, un controllo alle 17.00 ha permesso di appurare (quantomeno) la presenza sul sito del Comune del testo dell'Ordinanza (1290/2017) sindacale che stabilisce "la chiusura, precauzionale, di tutte le Scuole Cittadine di ogni Ordine e Grado compresa Università e Asili Nido... per lunedì 9 gennaio 2017; la chiusura, precauzionale, ai visitatori del cimitero comunale nei giorni di domenica e lunedì; la chiusura, dei parchi pubblici cittadini (villa comunale, giardini De Falco, e parco archeologico dell’Arco del Sacramento) nelle giornate di domenica 8 e lunedì 9; il divieto di sosta in prossimità degli alberi di alto fusto che potrebbe creare pericolo ai veicoli ed alla circolazione stradale".

Ah... c'è pure un'ultima raccomandazione, quella di "dare la massima divulgazione del presente dispositivo a mezzo stampa", che - a conti fatti - suona irridente. Ovviamente verso la struttura dell'ente locale deputata alla comunicazione istituzionale.

P.P.S.: ultimo aggiornamento. Fa la sua comparsa, nella nostra posta elettronica, il testo destinato... alla massima divulgazione, ex post. L'orario è quello delle 17.33...