La ministra Fedeli per il nuovo anno accademico del Conservatorio

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Valeria Fedeli
Valeria Fedeli

Sabato 4 marzo 2017, alle ore 10.30, presso l’Auditorium Sant’Agostino a Benevento, si terrà il Concerto per l’Inaugurazione dell’Anno Accademico 2016/2017 deI Conservatorio Statale di Musica «Nicola Sala». E’ prevista la presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Senatrice Valeria Fedeli che, alle ore 10.15, sarà in Conservatorio per l’intitolazione delle Aule a tre allievi meritevoli venuti a mancare prematuramente, Carlotta Nobile, Carla Bizzarro e Fulvio De Fuccia.

A questa cerimonia particolarmente riservata - prosegue la nota d'annuncio del Consevatorio - , sono invitati le autorità e - considerata la ristrettezza degli spazi - gli organi di stampa e comunicazione che ritireranno, entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 3 marzo, il pass presso la Direzione del Conservatorio. Di seguito i curricula dei tre studenti ai quali saranno intitolate le Aule e l’invito al Concerto d’Inaugurazione.

Carlotta Nobile sfugge a qualsiasi classificazione: nella sua brevissima vita -é morta di cancro a 24 anni- é stata musicista di talento con 'frequentazioni di studio' accademiche -Pavel Vernikov (Accademia Internazionale di Portogruaro), Igor Volochine ed Olexandr Semchuk (Scuoladi Musica di Fiesole), Pierre Amoyal alla Universitat Mozarteum di Salisburgo, EugeneSarbu a Londra-; direttore artistico dal 2010 dell'Orchestra dell'Accademia di Santa Sofia di Benevento;curatrice e storica dell'arte formatasi in Università italiane ed estere -'la Sapienza' e la'Luiss' a Roma, l'università di Cambridge in Inghilterra, il Sotheby's Institute of Art di NewYork-; é stata scrittrice - suoi due libri sono stati pubblicati nel 2008 ('Il silenzio delle parole nascoste') e nel 2012 ('Oxymoron")-; é stata operatrice culturale, autrice di articoli sull'arte contemporanea e curatrice di rubriche di critica musicale; ha effettuato registrazioni discografiche e radiofoniche, calcato palcoscenici musicali importanti -tra tanti quello del suo ultimo concerto, quello dell'Accademia Filarmonica Romana nel marzo 2013, un "omaggio a Petrassi"-, vinto concorsi -tra cui nel 2007 e nel 2008 rispettivamente il Diploma di “Distinguished Musician” e la “Ernest Bloch Special Mention” all’International Ibla Grand Prize, che le ha dedicato, alla memoria, il concerto finale del 18 luglio 2013-; tenuto conferenze 'in bilico tra arte e musica' -nel 2011, presso la Pinacoteca Civica Alberto Martini di Oderzo (TV), “La Musica in Alberto Martini: Viaggio attraverso colori e suoni”-.

Ventiquattro anni passati a produrre con una intensità straordinaria , forse nel febbrile presagio di una morte incombente: un discreto numero di scritti ancora da scoprire, tra poesie, zibaldoni, manoscritti inediti, fogli d'album, pagine d'arte, appunti e note varie. Ancora, la capacità di utilizzare i media per 'piegarli' al proprio gusto ed alla propria sensibilità, il blog sul cancro -utile a leggersi dentro e fondamentale nel dialogo d'amore con i 'compagni di sventura'- e l'attività degli ultimi tre mesi di vita, stagista a Radiotre sotto l'egida della Luiss, nell'ambito del "Luiss Master of Art". Poi la malattia e la morte. Le sono stati dedicati concerti, mostre d'arte e festival di letteratura musicale, assegnati premi alla memoria ed intitolati riconoscimenti e borse di studio; il 6 agosto 2014 - su iniziativa dei 'Donatori di Musica'- é stata intestata a lei la Sala della Musica del reparto di Oncologia dell'Ospedale di Bolzano, il 19 maggio 2014 le è stata conferita, alla memoria, la laurea magistrale in Storia dell'Arte nel corso di una cerimonia pubblica tenutasi presso l'Università 'La Sapienza' di Roma ed il 22 novembre dello stesso anno le é stata intitolata l'Aula tre del Dipartimento di Storia dell'Arte e dello Spettacolo del già citato Ateneo romano, per "le sue raffinate ricerche sui rapporti tra musica, scrittura ed arte". Dal 20 dicembre 2016 l'Asilo Comunale di Benevento porta il suo nome http://www.carlottanobile.it/https.

Fulvio De Fuccia si diploma in tromba nell'anno 2001 presso il Conservatorio Statale di Musica di Benevento con il massimo dei voti sotto la guida del M° Vincenzo D'Arcangelo e contemporaneamente consegue il diploma di ragioniere e perito commerciale.Nello stesso anno vince il concorso di ammissione al Conservatorio Superiore di Musica di Parigi ove si diploma come solista, docente M° Guy Touvron, con la votazione "Premier Prix" e come professore di orchestra, docente M° Gerard Boulanger, con la votazione "Premier Prix all'unanimità".Ha prestato la sua opera per tre anni, in qualità di prima tromba, nell'orchestra D.P.M.O. Di Parigi.Nel 2006 ha vinto l'audizione prsso il Teatro Marrucino di Chieti e presso l'Orchestra Regionale del Lazio.Nel 2007 è stato segnalato al concorso di prima tromba al Teatro alla Scala di Milano.Ha collaborato con l'Orchestra di Spoleto, la "Verdi" di Milano, con la Filarmonica della Scala di Milano, con il San Carlo di Napoli.E' stato diretto da direttori di fama internazionale quali : Armin Jordan, Isaac Karabtchevsky, Maxim Chostachovitch, Jean Claude Casadesus, George Guillard, Pierre Michel Durant, Georges Pretre, Will Humburg, Hubert Sudant, Michel Plasson, Vittorio Antonellini, Ennio Morricone. Ha svolto attività solistica con l'organista Paolo Oreni in Italia e all'estero. Specializzato, inoltre, nel repertorio barocco con strumenti originali con il M° Gabriele Cassone.Dal 2007 ha ricoperto il posto di prima tromba presso l'Orchestra Sinfonica Siciliana.

Carla Bizzarro, giovanissima studentessa, diplomata in flauto nella Classe del M. Giuseppe Pelura presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala”di Benevento. Fin dalla più tenera età, partecipa alle attività artistiche dell’Istituzione di Alta Formazione sannita, entrando a far parte dell’Orchestra Sinfonica e dell’Orchestra di Fiati. Componente stabile del FlutEnsembleNicola Sala, ha partecipato da solista e i nvaire formazioni cameristiche a prestigiose manifestazioni musicali (Festa della Musica, Benevento Città Spettacolo, Festival di Nuova Consonanza) in importanti location (Museo del Sannio, Oratorio Gonfalone Roma, Teatro Gesualdo di Avellino, Teatro Vittorio Emmanuele di Benevento, Teatro Romano di Benevento).Nel 2014 inizia l’attività didattica, insegnando flauto traverso nella classe ad indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo “Giancarlo Siani” di Sant’Angelo a Cupolo (BN).