Caso di sospetta meningite, l'Asl: nessun pericolo di epidemie o contagio

- Scuole Università IlVaglio.it

Una giovane cittadina residente in provincia di Benevento è ricoverata presso l'Ospedale "Cotugno” di Napoli a seguito di una patologia non ancora diagnosticata, il cui quadro clinico fa emergere il sospetto di sindrome meningea. A scopo precauzionale il Dipartimento di Prevenzione della ASL di Benevento - si legge nella nota diffusa alla stampa - ha disposto il trattamento di profilassi per tutte le persone che sono risultate a stretto contato con la ragazza nelle 48 ore prima dell’insorgere dei sintomi. Non sussiste alcun pericolo di epidemie, né di contagio. La profilassi è stata disposta a titolo puramente precauzionale. Le preoccupazioni rappresentate agli Uffici della ASL, così come a molti Sindaci, allo stato sono da ritenersi infondate. Le competenti articolazioni del Dipartimento di Prevenzione monitorano con attenzione l’andamento del quadro clinico della giovane paziente.