Le tecniche chirurgiche alla Gepos: una chance per gli ipovedenti sanniti

- Ambiente Sanità IlVaglio.it
Giorgio Cusati
Giorgio Cusati

"Presso la Gepos, di Telese Terme, da anni, è possibile affidarsi alle cure di Giorgio Cusati, specializzato in Oftalmologia presso l’Università di Napoli Federico II col massimo dei voti": è l'esordio di una nota odierna della casa di cura Gepos che così prosegue; "Responsabile della Unità Operativa della Casa di Cura, è chirurgo dall'amplissima esperienza, coi suoi 2500 interventi all'anno sia sul segmento anteriore (cataratta, chirurgia refrattiva, glaucoma e trapianti di cornea) che posteriore (retina).

Non pago dell'esperienza dei 20.000 interventi eseguiti, continua a fare della innovazione la sua peculiare caratteristica grazie ai continui progressi nel campo della chirurgia della cataratta e della chirurgia refrattiva (che consente di eliminare tutti i difetti della vista: miopia, astigmatismo e ipermetropia).

Si è mostrato entusiasta della possibilità di associare all'intervento di cataratta (la patologia più frequente dopo i 65 anni di età) la contestuale eliminazione dei difetti della vista e di liberare il paziente anche dalla presbiopia, cioè dall'utilizzo di una lente per le attività da vicino (smartphone, pc, lettura).

'A tal fine - ha affermato Cusati - disponiamo di lenti intraoculari sempre più sofisticate che possiamo 'customizzare' sul paziente in relazione alle sue esigenze di vita e alle caratteristiche di ciascun occhio. I risultati che abbiamo ottenuto negli ultimi anni sono estremamente soddisfacenti e vanno incontro all'esigenza dei pazienti che seppur non giovanissimi hanno ancora una vita lavorativa e sociale attiva'.

Col chirurgo sarà possibile sottoporsi anche alla femtolasik: la tecnica laser che consente di eliminare i vizi di refrazione in pochissimi minuti con un recupero totale in 24 ore, senza alcun dolore o fastidio per il paziente.

Il dottore risponderà, domani, alle 9.15, e in replica alle 18.30, su Otto Channel, al canale 696 del digitale terrestre, alle domande della giornalista Imma Tedesco su chirurgia refrattiva, della cataratta e su allergie oculari, durante la rubrica #Informa, all'interno della trasmissione #Ottomattina.

Darà precise indicazioni sugli esami e sulle patologie da prevenire e/o monitorare. Per i bambini in età prescolare, attenzione sarà data all'ambliopia (ordinariamente nota come patologia dell'occhio pigro), per gli adulti al glaucoma, il 'ladro silenzioso della vista'.

Giorgio Cusati è iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Benevento dal 1997. E’ membro della Società Oftalmologica Italiana dal 1993. E’ iscritto alla GIVRE (Gruppo Italiano Chirurgia Vitreoretinica) dal 2000. Fa parte dell’ American Academy of Ophthalmology dal 2002. E’ componente della SITRAC (Società Italiana Trapianto di Cornea) dal 2000, della SICSSO (Società Italiana Cellule Staminali e Superficie Oculare) dal 2007. E’ iscritto all’ ESCRS (European Society Cataract and Refractive Surgery) dal 2000 e all’ ASCRS (American Society Cataract and Refractive Surgery) dal 2003".