Costi degli abbonamenti - Le riduzioni e gli sconti praticati in passato e quelli dalle avversarie del Benevento in Serie A

- Sport IlVaglio.it
Tifosi sugli spalti durante la finale Benevento - Carpi
Tifosi sugli spalti durante la finale Benevento - Carpi

Se nel recente dibattito sul costo degli abbonamenti per le gare casalinghe del Benevento entra anche il MoVimento Cinque Stelle, che innesta - senza stridore alcuno - sull'amenità sportiva la cultura classica, vuol dire che il fenomeno calcistico è divenuto davvero essenziale per i ceti cittadini, e da esso dipende e/o discende una sorta di strana pax sociale che deve essere fonte di armonia tanto per il sodalizio prossimo all'avventura in serie A (mai turbare il sonno dell'atleta), quanto per le economie familiari.

Sul tema si è esercitata la politica, la tifoseria organizzata, c'è stata l'esplosione social come al solito e c'è la puntuale analisi del direttore del Vaglio.it. Pur nel rispetto dell'autonomia di una SpA che pensa al lucro proprio, ci sono - però - alcune distorsioni, anche nelle scelte operate dalla società, dubbi portati all'esterno in maniera soffusa per non urtare la suscettibilità del presidente... Ebbene, il volantino che pubblicizza i prezzi della Campagna Abbonamenti 2017/2018 del Benevento Calcio è il più scarno, "essenziale", fra quelli delle 20 squadre del massimo campionato: ci sono i costi dell'abbonameno intero e di quello ridotto per i bambini fino a 10 anni (nati cioè dall'1/1/2007 in poi). Stop.

Siamo passati, quanto a slogan efficaci, da "Abbi fede. AbBonati" a "SiAmo tutti Benevento", con un significativo quanto piacevolmente enigmistico cambio della consonante in vocale, ma - in assenza anche di altre riduzioni specifiche - abbiamo lasciato per strada, rispetto al già "storico" 2016/2017, quantomeno l'abbonamento famiglia ("Per usufruire dell’offerta famiglia esclusivamente per i settori Curva Sud e Distinti, il nucleo familiare dovrà essere composto da 4 persone. A seguito di esibizione di stato di famiglia, pagheranno solo due adulti. Gli altri due abbonamenti saranno gratuiti"), l'abbonamento per i residenti in provincia ("Previsti sconti esclusivamente per il settore Curva Sud e Distinti per coloro che sono residenti in provincia"), le riduzioni per bambini 0/12 anni ed i ragazzi 13/18 anni. Come se quest'anno sportivo si fossero sfasciate tutte le famiglie, non esistesse più il Sannio ed Erode fosse tornato in vita compiendo una strage.

E' il caso di sottoporre - a lettori, tifosi, politici, critici e non ultima società -, per offrire un quadro che aspiri alla completezza e suggerisca correttivi locali, una rapida analisi condotta sulle altre squadre della griglia di A (dalla quale ovviamente sono eslcusi i prezzi, per evitare confronti fra realtà non omogenee almeno per 'esperienza' nel campionato).

In casa Atalanta, ad esempio, scopriamo l'esistenza - tra altri vantaggi (come una t-shirt in omaggio) - di una tariffa Family, "riservata alle famiglie che intendono abbonarsi alla stagione 2017-2018. Per poter usufruire della Tariffa Family sarà obbligatorio acquistare 2 o più abbonamenti. Al capofamiglia sarà applicata la tariffa Intero, dal secondo componente della famiglia sarà applicata la Tariffa Family" e l'esistenza di abbonamenti ridotti per donne, under 14, under 18, over 65, invalidi.

Il Bologna ha stabilito, per questa campagna abbonamenti 2017/2018, che "rispetto alla scorsa stagione i prezzi degli abbonamenti restano invariati in qualunque ordine di posto". Esiste, poi, allo stadio un settore cosiddetto "Kid's stand" per il quale "è necessario sottoscrivere un minimo di 2 abbonamenti di cui almeno un adulto e un minore, tra persone con vincolo di parentela fino al terzo grado", oltre a riduzioni per under 18, over 60 e donne. Tra... gli extra, una formula "Young" (sconto del 50% per gli under 18) e "per i primi 100 abbonati, una giornata a Casteldebole insieme ai giocatori".

Il Cagliari ha stabilito riduzioni per Over 65 - Donne - Disabili - Universitari - Under 18 - Under 12, un pacchetto "Family" e la possibilità di diluire il pagamento in nove rate.

Ampia la gamma offerta dal ChievoVerona, con le seguenti "Riduzioni - Donne: nessun vincolo di età; Over 60 : nati prima del 30/06/1957; Under 18: nati dopo il 30/06/1999; Under 26: nati dopo il 30/06/1991; Famiglia: Nucleo composto da Capofamiglia, Coniuge e Figlio under 18. Possibilità di abbonamento anche con più figli Under 18; Under 6 e Omaggio - Per gli Under 6 (nati dopo il 30/06/2011), è previsto l'abbonamento Omaggio in tutti i settori (escluso settore Autorità). Possibilità di abbonamento anche con la formula Genitore + Figlio; Carabinieri/Militari: Convenzione riservata a Carabinieri e Militari in Servizio, previa presentazione obbligatoria del tesserino in corso di validità al momento della sottoscrizione dell'abbonamento. Promozione valida esclusivamente per il settore Poltrone".

Quanto al Crotone, ecco che "gli abbonamenti ridotti sono riservati agli Over 65 nati prima del 31/12/1952 e agli Under 14 nati dopo 01/01/2004".

Queste alcune delle promozioni della Fiorentina, invece: ridotto under 21, ridotto under 14, ridotto insieme (disponibile sia per adulto che per minore nato dal 01/01/1999); 4 quartieri 1 cuore viola (possibilità di portare con sè 4 nuovi tifosi viola non abbonati la scorsa stagione al prezzo di prelazione).

Il Genoa, che contempla anche la rateazione nei pagamenti, prevede le seguenti riduzioni: Rosa (Donne), Young (8/18 anni non compiuti), Over 65, studenti universitari.

L'Hellas Verona dedica un settore della tribuna alla "Famiglia" (un adulto+un under 16; oppure un intero+un ridotto+un under 16) e ci sono complessivamente riduzioni per under 20, over 60 e donne, universitari, under 14 e la possibilità di acquistare un intero ed un ridotto assieme.

Oltre alcune promozioni per chi rinnova, l'Inter prevede una tribuna Family (un adulto+un under 18, e poi anche un adulto ed un under 18 aggiuntivi), riduzioni per gli universitari e gli over 65.

La Juventus ha previsto, secondo i settori, riduzioni per under 18, under 16, donne, invalidi.

La Lazio offre possibilità per la Famiglia (in tribuna Tevere), la riduzione con la promozione "Vecchio abbonato porta un amico", ed ancora per donne, under 16, over 65 ed invalidi civili al 100%.

Per il Milan si fa riferimento alla campagna abbonamenti della passata stagione, nella quale comunque "gli Abbonamenti con prezzo Ridotto sono riservati alle fasce di età Under 14 e Over 65. Under 14: nati dal 01/01/2002; Under 65: nati entro il 01/01/1951; I posti Under 14 e Over 65 disponibili fino ad esaurimento".

Il Napoli, i cui dati pure sono riferiti allo scorso anno, scriveva sul suo sito ufficiale che "i ridotti sono riservati alle donne, ai ragazzi fino a 14 anni, ovvero nati dopo il 20 Agosto 2002 ed agli over 65, ovvero nati prima del 20 agosto 1951 con disponibilità limitata fino al 5% della capienza del singolo settore".

La Roma dal canto suo oltre a prevedere la possibilità del "cambio posto" ha riservato riduzioni per non deambulanti ed invalidi al 100%, under 14, donne, over 65, junior club a 14/18 anni (la tariffa è riservata ai ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, nati dal 1/1/2000 al 31/12/2003), e la formula speciale Tribuna Tevere Sud Famiglia all-in, il cui pacchetto minimo prevede la presenza di almeno un adulto (con tariffa Intero, Donna o Over 65) ed un Under 14.

La Sampdoria annovera il consueto ventaglio di riduzioni: Donne, Over 65, under 18 e under 12.

Il Sassuolo, che propone sconti fedeltà agli abbonati e prezzi bloccati (e la sciarpa in omaggio a tutti loro), ha confermato le riduzioni Donna, Under 30 e Under 16, e poi annovera anche quelle per Over 65, Militari, Invalidi (diversamente abili con ameno il 74% di invalidità).

Le riduzioni offerte dalla Spal, invece, interessano Donne, Over 65 fino al 31/12/52, Nati dopo il 01/01/2002, Disabili 80/100% ed Accompagnatori disabili 100%.

Ed eccoci al Torino, che - come altre società -, propone anche la prelazione di rinnovo con cambio di posto riservata ai vecchi abbonati che non hanno rinnovato l'abbonamento e che intendono effettuare il cambio del posto. Inoltre, la riduzione per Donne, Under 16 (nati dopo l'1/9/2001) nonché l'ingresso gratuito per tutti i bambini fino alla data di compimento del 6° anno di età.

La carrellata si chiude, per alfabeto, con l'Udinese. Solite riduzioni per Donne, Invalidi al 70% (ed accompagnatori), Over 65 (nati prima dell'1/1/52) ed Under 18 (nati dopo l'1/1/99). E' ammessa la rateazione, ci sono formule di abbonamento (come qualche altra società) che prevedono sia la visione di tutte e 19 le gare di campionato che solo di 16 (esclusione di Inter, Milan, Juventus) e c'è pure l'abbonamento Family, riservato ai nuclei familiari composti minimo da tre soggetti legati fra di loro da vincoli di parentela fino al terzo grado.