AP: Stupiti dalla reazione di Mastella. E Alfano battezza il nuovo gruppo

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Mimmo Franzese
Mimmo Franzese

Piovono comunicati da Alternativa Popolare di Benevento. Di quelli inviati oggi ne proponiamo due. Nel primo ci si stupisce per la aspra reazione del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, alla costituzione del gruppo consiliare di AP a Palazzo Mosti composto da due eletti nelle liste civiche mastelliane, a giugno 2016, Angela Russo e Mimmo Franzese, e da Antonio Puzio, eletto nella lista di Forza Italia ma poi uscito dal gruppo. Per Mastella i tre sono fuori dalla sua maggioranza (considerata la precedente uscita della consigliera Pina Pedà), ora drasticamente scesa da 21 consiglieri, compreso il sindaco, su 33 totali, a soli 17, il minimo sufficiente. I tre consisglieri nel comunicato dicono che loro, invece, si considerano dentro la maggioranza, a meno che Mastella non insista a tenerli fuori...

Nel secondo comunicato si dà contro di una riunione avutasi stamane in città tra i tre citati consiglieri e altri dirigenti del partito centrista, tra cui il coordinatore regionale Gioacchino Alfano.

Di seguito le due note di AP: "Siamo dispiaciuti e sorpresi dalle dichiarazioni del sindaco Mastella. Nonostante tutto ribadiamo la nostra lealtà, da alleati, alla sua Amministrazione". Così il capogruppo di Alternativa Popolare a Palazzo Mosti, Antonio Puzio, il consigliere comunale e coordinatore cittadino di Ap, Mimmo Franzese, e il consigliere comunale Angela Russo.

"Onestamente non comprendiamo l'atteggiamento del Sindaco al quale ricordiamo che noi siamo stati eletti nelle sue liste e non abbiamo certo cambiato coalizione o schieramento. Provenendo da esperienze civiche abbiamo soltanto scelto di aderire ad un partito politico nazionale, centrista e moderato che, siamo convinti, contribuirà a rilanciare le sorti della Città.

Con gli amici Claudio Principe e Luigi Barone abbiamo intrapreso questo percorso politico, nulla cambia tuttavia sul piano amministrativo, come già annunciato ieri infatti Alternativa Popolare ha ribadito di affidare a noi tre consiglieri le scelte sulla linea amministrativa da attuare in Consiglio Comunale. Non vi è poi alcun tipo di pressione sul Sindaco né da parte del partito, né da parte nostra, non vi è alcuna rivendicazione di assessorati, vi è soltanto la volontà di apportare, nel nostro ruolo, un contributo più importante all'Amministrazione della Città, anche attraverso i rappresentati di Ap al Governo.
È singolare, inoltre, come da una parte il sindaco Mastella dica che noi, pur essendo stati eletti nelle sue liste, dobbiamo uscire dalla maggioranza solo perché abbiamo aderito ad un partito politico di centro e moderato, dall'altra lavori per portare nella sua coalizione chi è stato eletto con il centrosinistra all'opposizione. Dunque, applica alla lettera il detto del 'due pesi e due misure'...

Comunque, nonostante tutto, ribadiamo la nostra appartenenza alla maggioranza, ovvero dove ci hanno eletto i beneventani, se poi il sindaco Mastella dovesse persistere ne prenderemo atto", concludono i tre consiglieri del gruppo Ap al Comune di Benevento.
***
Questa mattina si è svolto, presso la segreteria di Benevento, un incontro fra i consiglieri comunali Antonio Puzio, Mimmo Franzese ed Angela Russo, i componenti del coordinamento provinciale Mauro De Ieso, Francesco Farese, Giovanna Tozzi, Francesco Rubano, Domenico Parisi, Antonio Verga, il responsabile organizzativo Claudio Principe ed il coordinatore regionale del partito, il sottosegretario al Ministero della Difesa, Gioacchino Alfano.

“Abbiamo dato il benvenuto – spiega Luigi Barone della direzione nazionale Ap – ai consiglieri comunali a cui va un ringraziamento per la scelta di aderire al partito credendo nel progetto politico che stiamo costruendo.

Da subito abbiamo voluto inoltre avviare con il gruppo consiliare a Palazzo Mosti un confronto sulle questioni che interessano la Città, sulle sfide da affrontare, le opportunità da cogliere e le problematiche da risolvere. Il partito sia locale che nazionale si è dichiarato naturalmente pronto a portare le questioni che riguardano Benevento all'attenzione dei rappresentanti istituzionali di Alternativa Popolare al Governo con i quali i consiglieri comunali ed il coordinamento provinciale svilupperanno interlocuzioni e sinergie; tutto ciò con l'obiettivo di dare risposte politiche alle aspettative ed alle potenzialità della Città”.

Il sottosegretario Alfano infine ha commentato: “Ap nel Sannio si conferma forza politica sempre più radicata ed attrattiva, questo modello potrebbe costituire un laboratorio nazionale.

Con i consiglieri Puzio, Franzese e Russo si è instaurata subito piena sintonia e sono certo che lavoreranno positivamente per Benevento”.