Quello che si sono potuti dire Lenny Kravitz e Mastella a Capri, più o meno... Dialogo della cultura e di un ceppalonese

- Opinioni IlVaglio.it

Una curiosa coincidenza: la diffusione sul profilo social, aperto, del sindaco Mastella della sua foto con la rockstar americana Lenny Kravitz ("Sono oltre 170mila le visualizzazioni raggiunte fino a questo momento. Grazie a tutti voi: sono orgoglioso e felice che si parli così della mia amata Benevento!" - Wow...), scattata a Capri, ha avuto un risvolto isolano anche sulla terraferma beneventana. Che in piazza Roma, nel programma di una delle due manifestazioni allestite nel periodo e artificiosamente mescolato, ospiterà un concerto di Peppino Di... Capri precedentemente non compreso in alcun calendario d'eventi. Potenza del luogo di vacanza e del genius loci.

La foto, quindi. Per quanto nel titolo ad essa dedicato dal Corriere del Mezzogiorno il sindaco confessi "...ma l'inglese non lo so", è impossibile pensare che, data la familiarità evidente che traspare dallo scatto, fra i due non sia scappata - pur con l'interprete - qualche battuta, come il cipiglio di Lenny, in leggero contrasto col sorriso un po' manierato del sindaco, adombra.

Il tema? Beh... quello che Mastella non smette mai di sventolare come emblema della sua mission sindacale: "Anche in vacanza non smetto mai di promuovere la mia città".

Avrà, il sindaco, certo ricordato con orgoglio il suo post sullo "straordinario successo di pubblico e di critica del Bct. Dei corvi, dei gufi, degli sciacalli, delle iene non ce ne frega nulla. Le decine di migliaia di persone che... hanno goduto degli spettacoli è la nostra risposta. Io vado avanti con amore per la città".
E certo Kravitz, di rimando: "Welcome to the picture show" (Benvenuto allo spettacolo - Circus).

Avrà, il sindaco, certo sussurrato all'orecchio della rockstar, per restare all'attualità, degli stipendi della Trotta Bus ancora non giunti dopo la promessa fatta lo scorso 4 agosto; dell'ennesimo tentativo di gara d'appalto per la mensa scolastica; della formazione del gruppo consiliare di Alternativa Popolare; dell'abortita trasferenza dei rifiuti a Ponte Valentino.
E certo Kravitz, di rimando: "Welcome to the real world" (Benvenuto nel mondo reale - Circus).

Ma alla fine, rivelandogli la conferma di Renato Giordano come direttore artistico di Città Spettacolo e, soprattutto, parlando dello spot da supermercato che intende promuovere la manifestazione, Kravitz se ne deve essere uscito con un "I wonder if I’ll ever see you again" (Mi chiedo se mai ti rivedrò ancora - Again)...