Trotta Mobility e stipendi: i sindacati confermano lo sciopero del 26 agosto

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Nessun raffreddamento, nessuno spiraglio, nessun interessamento nei tempi "giusti" per una corresponsione degli stipendi: la nota sindacale unitaria che si legge di seguito - atto d'accusa all'azienda ma reprimenda anche per l'ente locale - per ora conferma lo sciopero di quattro ore programmato per il prossimo 26 agosto, peraltro il sabato (l'ultimo del mese) nel quale è previsto anche il debutto del Benevento calcio nel campionato di serie A, dinanzi al proprio pubblico, col Bologna.

Ecco, dunque, quanto scrivono Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti: "A seguito della comunicazione del Sindaco di Benevento del 14 agosto 2017, indirizzataci solo per email e priva di protocollo comunale, si precisa che la procedura adottata dall’Amministrazione Comunale arriva con enorme ritardo ed aggiunge ulteriore ritardo per la risoluzione dei pagamenti: infatti, visto l’esito negativo da parte dell’ente INPS per il rilascio del DURC (atto molto grave per le OO.SS. scriventi), nella missiva viene incaricato il RUP solo il 14 agosto per diffidare la Trotta Mobility di Benevento obbligandola al pagamento degli stipendi dei dipendenti entro 15 giorni ovvero entro il 29 agosto. Se non dovesse avvenire, il comune si prenderà ulteriori 2 giorni e solo il 31 di agosto interverrà per avviare la pratica del pagamento diretto delle spettanze dei 90 lavoratori (giugno 2017, quattordicesima 2017, luglio 2017). In sostanza, se non ci saranno ulteriori intoppi burocratici i lavoratori vedranno pagati i loro stipendi non prima del 5 settembre 2017.

Vogliamo trasmettere al Sindaco, all’Assessore ai Trasporti (per noi sconosciuta), alla giunta comunale e a tutti i consiglieri comunali la rabbia e la sfiducia dei dipendenti della Trotta Mobility di Benevento che provengono da una realtà, l’ex AMTS, drammatica avendoci rimesso, di fatto, 3 stipendi del 2013, lo stipendio di gennaio 2016 che la curatela trattiene posticipando continuamente il pagamento anche in parte, per non parlare delle sorti del proprio tfr maturato e non pagato. Nonostante l’enorme disagio che hanno vissuto, dopo nemmeno 6 mesi dal proprio licenziamento subito, la storia si ripete vanificando il sacrificio di questi dipendenti che hanno lavorato e continuano a lavorare con senso di responsabilità per una intera e torridissima estate con capolinea privi di zone d’ombra, alcuni squallidi come il capolinea della stazione ferroviaria, su autobus ridotti quasi allo sfascio e molti privi di un sistema di climatizzazione efficiente.

Per tali motivi le OO.SS. FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, pur auspicando tempi celeri per il pagamento degli stipendi e la sensibilità esternata dal Sindaco, allo stato attuale confermano lo sciopero di 4 ore del 26 Agosto 2017 per dar voce ai disagi e alla rabbia dei dipendenti TROTTA MOBILITY di BENEVENTO".