Il nodo impianti sportivi comunali e lo stato delle procedure di affidamento. Nessuna offerta per i due campi da rugby: avviate le procedure di sgombero

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
foto di repertorio
foto di repertorio

Il consigliere comunale Luca Paglia, anche nella sua qualità di presidente della Commissione Sport di palazzo Mosti, ha diffuso una nota nella quale fa il punto sulle procedure attivate per l’affidamento in gestione degli impianti sportivi comunali. Preme specificare che relativamente al primo della ista (viale degli Atlantici) l'esito è letteralmente sub judice, perché è giunta di recente la sospensiva concessa dal Tar Campania (leggi) in virtù del ricorso della società Asd Green Park, storica affidataria dei campi, soppiantata, all'esito dell'avviso pubblico, dal Tc 2002. Fa specie la situazione ventasi a creare in uno sport che ha come culla la città, ovvero il rugby: per ben due volte è stato pubblicato l'avviso per l'affidamento in gestione dei due impianti/tempio della pallaovale e per altrettante volte non ci sono state offerte. Le conseguenze? Stando alla comunicazione di Paglia il Comune ha avviato le procedure di sgombero, che dovrebbero significare la restituzione degli impianti in questione all'ente locale.

Ecco il quadro della situazione:

  • Impianto tennis Viale Atlantici
  • Con Determinazione Dirigenziale n. 144 del 21/11/2016 si è provveduto all’indizione della gara ad evidenza pubblica per l’affidamento dell’impianto approvando l’Avviso pubblico e lo schema di convenzione;
  • Al termine di ricevimento delle offerte fissato per il giorno 14/12/2016 sono pervenute n. 2 offerte da parte dell’ASD “Tennis Club 2002” e dell’ASD “Tennis Club Green Park”;
  • Con determinazione dirigenziale n. 1 del 02/01/2017 è stata nominata la Commissione di gara per la valutazione delle offerte;
  • Il Consiglio Comunale con Deliberazione n. 7 del 10/02/2017 ha stabilito di incrementare il canone annuo di gestione degli impianti del 20%;
  • Con Determinazione Dirigenziale n. 34 del 24/04/2017 la procedura di gara è stata annullata in via di autotutela non essendo il bando di gara più compatibile con la volontà espressa dal Consiglio Comunale;
  • Con Determinazione Dirigenziale n. 35 del 24/04/2017 si è provveduto all’indizione di nuova gara e ad approvare l’Avviso pubblico e lo schema di convenzione;
  • Al termine di ricevimento delle offerte fissato per il giorno 24/05/2017 sono pervenute n. 2 offerte da parte dell’ASD “Tennis Club 2002” e dell’ASD “Tennis Club Green Park”;
  • Con determinazione dirigenziale n. 50 del 09/06/2017 è stata nominata la Commissione di gara per la valutazione delle offerte;
  • Con verbale del 19/06/2017 si è provveduto ad esaminare la documentazione amministrativa e l’offerta tecnica presentata dalle due Associazioni;
  • Con verbale del 22/06/2017 si è esaminata l’offerta economica presentata dalle due Associazioni e si è provveduto ad aggiudicare provvisoriamente la gara all’ASD “Tennis Club 2002”;
  • Con Determinazione Dirigenziale n. 67 del 17/07/2017 si è provveduto ad approvare i verbali delle operazioni di gara e ad aggiudicare definitivamente la gestione dell’impianto sportivo comunale di tennis all’ASD “Tennis Club 2002”;
  • Con nota prot. n. 63221 del 20/07/2017 le Associazioni sono state invitate a presentarsi il giorno 24 luglio 2017, alle ore 10.00, presso l’impianto di tennis sito al Viale Atlantici per procedere alle operazioni di rilascio/presa possesso dell'impianto.

  • Campo Rugby Pacevecchia e Campo Rugby Via Compagna
  • Con Determinazioni Dirigenziali n. 221 (Pacevecchia) e n. 223 (Via Compagna) del 21/12/2016 si è provveduto all’indizione delle gare ad evidenza pubblica per l’affidamento degli impianti approvando gli Avvisi pubblici e gli schemi di convenzione;
  • Nel termine di scadenza delle gare fissato al 12/01/2017 non sono pervenute offerte;
  • Con Determinazioni Dirigenziali n. 28 (Pacevecchia) e n 27 (Via Compagna) del 04/04/2017 sono state avviate le nuove procedure di gara;
  • Nel termine di scadenza stabilito nell’Avviso pubblico per la ricezione delle offerte fissato per il 22/05/2017 alle ore 12,00 poi prorogato al 6/6/2017, non sono pervenute offerte per entrambi gli impianti;
  • Con nota prot. 50901 del 13/06/2017 indirizzata al Settore Avvocatura - Ufficio Patrimonio – è stato chiesto di avviare le procedure per l’immediato sgombero degli impianti.

  • Bocciodromo Comunale Via Ponte a Cavallo, Bocciodromo Comunale Via Santa Colomba, Bocciodromo Comunale Via Palermo

  • Con Determinazioni Dirigenziali n. 59 (Ponte a Cavallo), n. 60 (Via Santa Colomba) e n. 63 (Via Palermo) del 04/07/2017 si è provveduto all’indizione delle gare ad evidenza pubblica per l’affidamento degli impianti approvando gli Avvisi pubblici e gli schemi di convenzione;
  • Gli Avvisi sono stati pubblicati in data 05/07/2017 fissando il termine ultimo per la presentazione delle offerte alle ore 12.00 del 23/08/2017 per 50 (cinquanta) giorni consecutivi. Ai 20 giorni indicati dall’art.7 del vigente Regolamento per la gestione degli impianti sportivi di proprietà comunale sono stati aggiunti ulteriori 30 giorni occorrenti al Settore OO.PP. per la ridefinizione dei canoni, così come richiesto dalla Commissione Consiliare Sport e Osservatorio permanente per la gestione degli impianti sportivi comunali nella seduta del 7 giugno 2017;
  • Alla scadenza dei termini si procederà alla nomina della Commissione per la valutazione delle offerte eventualmente pervenute e all’aggiudicazione definitiva degli impianti.

  • Impianto Sportivo Comunale (calcetto) Capodimonte -Via Navarra; impianto Sportivo Comunale Via Cosentini (ex CRAL):
  • Con Determinazioni Dirigenziali n. 65 (Capodimonte) e n. 66 (Cosentini) del 10/07/2017 si è provveduto all’indizione delle gare ad evidenza pubblica per l’affidamento degli impianti approvando gli Avvisi pubblici e gli schemi di convenzione;
  • Gli Avvisi sono stati pubblicati in data 18/07/2017 fissando il termine ultimo per la presentazione delle offerte alle ore 12.00 del 05/09/2017 per 50 (cinquanta) giorni consecutivi. Ai 20 giorni indicati dall’art.7 del vigente Regolamento per la gestione degli impianti sportivi di proprietà comunale sono stati aggiunti ulteriori 30 giorni occorrenti al Settore OO.PP. per la ridefinizione dei canoni, così come richiesto dalla Commissione Consiliare Sport e Osservatorio permanente per la gestione degli impianti sportivi comunali nella seduta del 7 giugno 2017;
  • Alla scadenza dei termini si procederà alla nomina della Commissione per la valutazione delle offerte eventualmente pervenute e all’aggiudicazione definitiva degli impianti.

  • Palazzetto Mario Parente e PalaValentino Ferrara:

  • Si sono predisposti gli Avvisi pubblici per l’affidamento in gestione degli impianti , inviati il 20.7 all’Osservatorio per l’acquisizione del parere di cui all’art.6 del Regolamento al fine di espletare le procedure di gara. Riunione dell’osservatorio fissata per il giorno 24.7.