Dagli all'untore - "L'allarme" lanciato a Benevento nel 2017 e quello descritto da Manzoni relativo alla peste del 1630

- Politica Istituzioni di Giovanni Festa
Alessandro Manzoni
Alessandro Manzoni

Come mirabilmente scritto da Alessandro Manzoni nei suoi 'Promessi Sposi', gli untori erano coloro che, durante la peste del 1630 a Milano, erano sospettati di contagiare ungendo case, muri, porte con materie infette. Di qui l'espressione 'dagli all'untore' invalsa nel linguaggio comune, quando più in generale si fa riferimento ad atteggiamenti persecutori verso chi è considerato ingiustamente responsabile della propagazione di fenomeni sociali dannosi. Questo in premessa.

Manzoni x il 1630 - In quanto alla maniera di penetrare in città… c’eran ordini severissimi di non lasciar entrare nessuno, senza bulletta di sanità…chiunque ci venisse, poteva parer piuttosto noncurante della propria salute, che pericoloso a quella de’ cittadini...

Io x Benevento nel 2017 - “Tra le diverse criticità che vengono evidenziate dalla cronaca di ogni giorno, abbiamo ricevuto delle segnalazioni (* vedi nota, NDR) in associazione e, dunque, avuto modo di apprendere che alcune extracomunitarie, probabilmente (** vedi nota, NDR) ospitate presso il centro di accoglienza di via Acquafredda a Benevento, sono affette da Aids e da sifilide e che alcune di loro, per diverso tempo monitorate e fermate dalle forze dell’ordine, sono dedite anche ad attività di prostituzione”.

Manzoni x il 1630 - Il giorno seguente… le morti crebbero, in ogni classe, in ogni parte della città, a un tal eccesso, con un salto così subitaneo...

Io x Benevento nel 2017 - “E’ doveroso, a questo punto, prendere atto e verificare le condizioni di salute di tutti gli extracomunitari, conoscere quali sono le attività ed i controlli che sono stati e che vengono sistematicamente effettuati dalle Istituzioni preposte e dai responsabili dei centri di accoglienza, per salvaguardare la salute e tutelare tutti dalle varie forme di contagio che si possono diffondere”.

Manzoni x il 1630 - …unge le panche! Gridarono a una voce alcune donne che vider l’atto…

Io x Benevento nel 2017 - “Successivamente sarà premura dell’associazione sollecitare le verifiche anche in tutti i centri di accoglienza situati in tutta la Provincia”.

Letto quanto scritto nel 2017, sorge spontaneo chiedere: successivamente, sarà anche premura dell’associazione sollecitare le verifiche su tutti i “clienti”?.

NOTE
* Segnalazione
: trasmissione di notizie fatta con qualsiasi mezzo;
** Probabilmente: esprime la propensione a credere, con valide ragioni ma senza certezza, in base a considerazioni varie, a previsioni più o meno fondate, che un fatto avvenga o, in qualche caso, sia già avvenuto.
*** Clicca per leggere la nota dell'associazione beneventana