Altrabenevento: Concorsi al Comune per dirigenti, una delibera 'azzoppata'

- Opinioni IlVaglio.it

Scrive il presidente dell'ssociazione Altrabenevento, Gabriele Corona: "E' stata pubblicata ieri l'altro, all'albo pretorio online del Comune di Benevento la delibera di Giunta n. 149 avente per oggetto "Modifica ed integrazione al Regolamento sull'Ordinamento degli uffici e dei servizi" che risulta approvata in data 18 luglio scorso. L'atto ha già determinato diverse polemiche tra funzionari, sindaco e assessori, come riferito da indiscrezioni giornalistiche, perché l'iter di approvazione è stato caratterizzato da incredibili stranezze e contraddizioni. Infatti, il dott. Andrea Lanzalone che il 18 luglio svolgeva le funzioni di Segretario Comunale, sostiene di aver espresso al sindaco durante la riunione della Giunta, diverse perplessità e contrarietà per la proposta di delibera sottoscritta dal dirigente al Personale, l'avv. Vincenzo Catalano. Lanzalone successivamente ha inviato ufficialmente ai vertici dell'Ente il parere contrario a quella deliberazione formulato nella qualità di Segretario Generale. Gli assessori, però, sostengono che al momento della discussione in Giunta, cioè il 18 luglio, quel parere non c'era e quindi la delibera si deve considerare regolarmente approvata. Si tratta davvero di un episodio inquietante !

Cosa riguarda esattamente quella delibera? Quali sono le modifiche al Regolamento per i concorsi? Qual è veramente l'oggetto del contendere? Perché, dinanzi a dubbi sulla correttezza dell'iter di approvazione dell'atto, la Giunta non l'ha riesaminato? E' indispensabile l'approvazione alla data 18 luglio ? Neppure la lettura dell'atto pubblicato sull'albo pretorio online del Comune chiarisce i misteri perché, incredibilmente, alla delibera non è allegato il documento di modifica del Regolamento. Si legge che la Giunta "Delibera di approvare le modifiche ai capi VIII e XV del Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi come risultanti dall'apposito elaborato allegato alla presente deliberazione….." Però l'allegato manca !

Al momento, quindi, dopo due mesi di misteri e polemiche su questa delibera, sappiamo solo che essa riguarda le modifiche per le "Collaborazioni professionali esterne" e le "Procedure di accesso agli impieghi" (Capi VIII e XV del Regolamento). Conosciamo, però il contenuto del parere contrario del Segretario Generale facente funzioni, Andrea Lanzalone, il quale ha scritto al sindaco, al Segretario Generale in carica e agli assessori per segnalare, soprattutto, che le modifiche adottate per i Concorsi per Dirigenti dell'Ente non sarebbero conformi alla legge. Lanzalone in particolare si riferisce ai titoli che il candidato deve possedere e al punteggio da attribuire agli stessi. La questione è veramente delicata anche per il prossimo, annunciato, concorso per Dirigente del Settore Finanze del Comune. Quel posto è oggi assegnato al dott. Emilio Porcaro, un dipendente dell'Ente che svolge mansioni superiori da diverso tempo, avendo sostituito proprio Andrea Lanzalone, assegnato ad altro incarico.

Per questi motivi, chiediamo al Segretario Generale in carica, dott. Francesco Belmonte e all'assessora Felicita Delcogliano, referenti anticorruzione e per la trasparenza, di pubblicare sul sito dell'Ente tutti gli atti relativi a questa stranissima deliberazione, compresi i pareri di Lanzalone e di altri dirigenti eventualmente coinvolti".

***

La delibera in questione, completa di allegato, è comparsa sul sito ufficiale del Comune di Benevento il 20 settembre (Ndr)