Combattiamo le polveri: piantiamo alberi! - Iniziativa M5S

- Ambiente Sanità IlVaglio.it

Scrivono i consiglieri comunali di Benevento di opposizione, del Movimento 5 Stelle, Marianna Farese e Nicola Sguera: tamattina, nella Commissione Ambiente presieduta dal nuovo Presidente, Anna Orlando, cui auguriamo un buon lavoro, il portavoce Nicola Sguera ha chiesto di mettere all’ordine del giorno dei prossimi incontri due questioni strettamente correlate tra loro. Il 29 settembre è stato presentato a Roma il “Report sulla qualità dell’aria”, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con ENEA e in partnership con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Ebbene, in tale “Report”, purtroppo (ma in linea con i dati degli anni scorsi, da noi più volte richiamati pubblicamente) Benevento è citata tra gli esempi di città con un alto tasso di polveri sottili, pur in assenza di un tessuto industriale analogo a quello della Pianura Padana. Nel “Report” è contenuto un decalogo rivolto ai decisori politici (a tutti i livelli). Nel punto 3 si sottolinea l’inutilità delle misure straordinarie (quelle che l’Amministrazione periodicamente prende per ottemperare alla legge ma senza incidere sostanzialmente sul fenomeno).

Bisogna, dice il “Report”, prevenire. Il punto 4 recita: «Un sistema di mobilità basato sull’auto di proprietà è il primo ostacolo al miglioramento della qualità dell’aria nelle città: bisogna mettere in campo interventi e soluzioni per portare il parco circolante italiano a meno di 1 vettura ogni 2 abitanti (come oggi in Francia): si può fare scoraggiandone l’uso (low emission zone, aree pedonali e ciclabili, limitazione alla sosta, etc.) e sviluppando la mobilità condivisa (trasporto su ferro, bike sharing, car sharing, integrazione con il trasporto pubblico, etc.)».

Sin dall’inizio della consiliatura la battaglia per la mobilità sostenibile è stata caratterizzante l’agire politico del M5S. Ancora una volta chiediamo al Sindaco e all’Assessore Delcogliano di varare un piano di mobilità sostenibile che scoraggi l’uso della macchina di proprietà e guardi lontano (e chiediamo, per l’ennesima volta, di implementare, non scoraggiare, l’uso della bicicletta, con la cancellazione del ridicolo divieto sul Corso Garibaldi). Nel punto 7 è scritto: «Il settore residenziale è il primo responsabile dell’inquinamento da particolato atmosferico». Anche su questo il Comune deve mostrare un cambio di passo rispetto all’inerzia attuale.

Per questo ci pare particolarmente importante che l’Amministrazione faccia propria un’iniziativa già sperimentata lo scorso anno dal M5S in molti Comuni italiani in occasione della Festa dell’Albero: mettere a dimora in un solo giorno decine di migliaia di nuovi alberi e arbusti in diverse città d’Italia creando nuovi boschi urbani. Una grande azione di partecipazione insieme a cittadini, associazioni, comitati, Comuni. Per questo motivo chiediamo all’Amministrazione del Comune di Benevento, al Sindaco Mastella, all’Assessore all’Ambiente Russi, al Consigliere delegato al verde pubblico Feleppa di aderire alla manifestazione e di supportarla logisticamente. Riteniamo che questa iniziativa, oltre ad avere un alto valore simbolico, possa dare un contributo importante al miglioramento della qualità dell’aria.