Avanza nel buio della notte il Comune di Benevento! E i segreti pensieri restino tali...

- Opinioni IlVaglio.it

"Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?". Le meravigliose e alate parole della Giulietta di Shakespeare ci sono tornate alla mente per sollevarci, momentaneamente e con un po' d'ironia, da un'amara realtà che non muta. "Il chicco di grano" quotidiano, nella vagliatura della realtà e dell'irrealtà sannite, infatti, riguarda un indagare notturno (decisamente più prosaico di quello del Bardo): la videosorveglianza a Benevento.

Il Comune di Benevento ha pubblicizzato (cliccare su questo link per leggere l'integrale comunicato) un nuovo sistema di videosorveglianza mobile a infrarossi per la Polizia Municipale, posto su un'auto, per consentire di effettuare riprese e registrazioni anche nelle ore notturne. E quindi per documentare le infrazioni: al Codice della strada in materia di sosta; alle ordinanze sul commercio nelle aree pubbliche e sullo smaltimento dei rifiuti. Otre oltre che per "contrastare le attività illecite sul territorio comunale".

Diabolico è il perseverare, più che l'errare...
Siamo all'ennesimo annuncio delle meravigliose sorti e progressive sul sistema di videosorveglianza, una propaganda istituzionale caratterizzata negli anni, più del solito, dalla mancata corrispondenza dei fatti alle parole. Leggi in merito, cliccando qui, uno tra i tanti articoli di denuncia del Vaglio.it, sulle tante telecamere acquistate e sugli sprechi di denaro pubblico, sui mancati funzionamenti di tali strumenti quando sarebbero occorsi e, complessivamente, sull'inutilità ai fini della maggiore sicurezza.

Stamane, ecco il nuovo step da Palazzo Mosti che ora "avanza nel buio della notte"; che mira a scoprire per punire, nelle tenebre, grazie a una sola automobile, quel che - di giorno - potrebbero/dovrebbero vedere le centinaia e centinaia di telecamere videosorveglianti, sparse ovunque, nonché le decine di agenti delle forze dell'ordine (polizia, carabinieri e vigili urbani). E poi: ma quanti sono i vigili urbani in servizio di notte, a Benevento, data la pianta organica tra le più sguarnite d'Italia?

Nelle passate denunce nostre, confrontando parole e fatti, abbiamo citato la trasmissione TV 'Scherzi a parte". Quest'ultimo, ineffabile annuncio a infrarossi si commenta da sé, senz'altro. Ed è meglio così: evita a noi di "inciampare", esplicitando in merito "i nostri più segreti pensieri"...
E cotidiana ventilatione, singulare granum. C.P.