Condividere per educare: 'Nati per leggere' convegno e tante storie

- Cultura Spettacolo IlVaglio.it

"Condividere per educare: la costruzione di reti per il sostegno allo sviluppo" è il titolo di un convegno rivolto a genitori, docenti, operatori sociali e pediatri che si terrà a Benevento il 24 novembre, alle 16.30, nel Palazzo Paolo V, al Corso Garibaldi. Promotori l'associazione 'Nati per leggere Campania' e il Comune di Benevento. Introduzione e saluti a cura della referente locale dell'associazione, Giovanna Megna, e dell'assessora comunale all'Istruzione, Rossella Del Prete. Le relazioni: Anna Maria Mollica, sociologa, sul tema: 'Famiglia, società e responsabilità educativa"; Nicola Cicchella, pediatra, su: "Le evidenze scientifiche e i benefici della lettura dialogica in famiglia fin dai primi mesi di vita"; Daniela Pes, dirigente scolastica, su: "Alle radici della condivisione educativa: promuovere alleanze significative tra scuola e comunità per supportare la crescita nella prima infanzia"; Tiziana Cristiani, referente regionale Nati per leggere, su: "Nati per leggere; il diritto alle storie delel bambine e dei bambini". Modererà il convegno Jusy Iuliano, giornalista.

L'incontro è inserito nella Settimana Nazionale Nati per leggere che va dal 18 al 26 novembre e che prevede anche letture per i pazienti negli studi pediatrici Caruso (22 novembre) e Cicchella (23 novembre) dalle 16 alle 18,30; il 25 novembre uno Story time dalle 17 alle 19 al centro Beneslan; "Dolci parole, dolci suoni" maratona di storie con festa di chiusura, domenica 26 novembre (ore 10.30-13 e 17-19,30) a Palazzo Paolo V. Tutte le iniziative sono gratuite e si rivolgono ai bambini dalla nascita fino ai 6 anni di età e ai loro genitori.