Nessuna decisione su Lucioni, ma sospensione prorogata di 30 giorni

- Sport IlVaglio.it
Fabio Lucioni
Fabio Lucioni

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, in accoglimento dell'istanza della Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a prorogare di ulteriori 30 giorni la sospensione cautelare a carico di Fabio Lucioni; il capitano del Benevento calcio è risultato positivo a un controllo antidoping effettuato, il 10 settembre, dopo la partita contro il Torino ed è stato sospeso alla vigilia della partenza per Crotone, sesta gara di campionato, ora siamo alla tredicesima. I 30 giorni attuali di sospensione scadranno alla vigilia della penultima, 17ma, gara del torneo.

Lucioni, interrogato dalla Procura, ha sostenuto che la positività era dovuta all'uso in buona fede di un farmaco cicatrizzante. Tale farmaco ha confermato poi il medico sociale del Benevento era stato da lui direttamente somministrato (spalmato, si è trattato di una pomata) al calciatore. Il Tribunale (prima o poi...) dovrà decedere se rinciare a giudizio il calciatore o proscioglierlo dall'accusa.