Riconsegnato alla città il Teatro San Nicola. Ora necessita l'affidamento

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

E' merito ascrivibile all'amministrazione Mastella l'impiego delle risorse (160.000 euro) e la riapertura dell'ex auditorium ora teatro San Nicola, in via Bartolomeo Camerario, già culla in cui risuonarono i primi vagiti delle esperienze culturali cittadine. Le sue porte erano sbarrate da un decennio e più, sono state riaperte – un 'dono' alla città? - con l'Epifania 2018, suggellando l'InCanto di Natale con “A Betlemme nascette 'nu ninno” a cura del Conservatorio “Sala”.

Dunque, sterzata in controtendenza per la 'città dei teatri chiusi', come ha sottolineato anche il sindaco Mastella, un segnale chiaro ed un auspicio per consegnare nuovamente alla fruizione del pubblico beneventano altri spazi, ha rimarcato l'assessore alla Cultura Picucci. Resta ovviamente un solo nodo da sciogliere, ed è quello dell'affidamento della struttura (un palcoscenico non molto ampio ma ugualmente idoneo per allestimenti magari non faraonici, 150/200 posti a sedere) perché la serata inaugurale non rimanga un episodio isolato.