Mensa, ennesimo flop della Giunta Mastella che ha revocato l'incarico a Quadrelle 2001

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

"ll Comune di Benevento è stato costretto a revocare l'incarico provvisorio che aveva affidato alla Quadrelle 2001 per la gestione del servizio di mensa scolastica". Lo rende noto in un comunicato l'associazione Altrabenevento. La nota così continua: "Dopo sei termini improrogabili concessi alla cooperativa di Quindici è stato costretto a riconoscere che la corretta alimentazione dei bambini di Benevento non può essere affidata a quella ditta più volte contestata. Lo abbiamo ripetuto dieci volte negli ultimi mesi ma l'amministrazione Mastella ha continuato ad insistere per affidare la refezione scolastica a quella cooperativa pignorata varie volte che non ha pagato per intero i contributi INPS 2016-2017 e non ha consegnato la cauzione e le attestazioni bancarie.

Dopo la Ristorò della famiglia Porcelli-Barretta adesso esce finalmente di scena anche la Quadrelle 2001 e il Comune deve subito affidare d'urgenza il servizio a una ditta qualificata.

Per tre anni ci siamo occupati della mensa scolastica e continueremo a farlo nonostante le minacce, le aggressioni, gli insulti e le denunce, fino a quando non sarà riqualificato il servizio pubblico essenziale".

La speranza di Altrabenevento è che la Procura della Repubblica, dopo la lunghissima indagine cominciata da 30 mesi, possa finalmente accertare se in questa città gli interessi politico-affaristici siano stati in grado di condizionare anche la refezione per i bambini.