Il 'colpevole' scambio polemico tra la consigliera e l'assessore comunale di Benevento

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Oberdan Picucci
Oberdan Picucci

Breve ed intenso, il recente scambio di battute in tema di turismo e suo mancato decollo, a Benevento. Da una parte un testo di una colpevole ingenuità, dall'altra invece una risposta di una colpevole alterigia . Nel primo caso certo non un gran favore fatto al ruolo istituzionale dell'oppositore, quasi a indiretta conferma che la presenza della consigliera Varricchio nelle fila del Pd e, più in generale, nel dibattito politico cittadino si esprima così, in maniera occasionale e talora malaccorta. Nel secondo caso certo non un gran favore fatto al ruolo istituzionale del governante, quasi a indiretta conferma che la dialettica dell'assessore alla Cultura Picucci è estranea alla cultura della dialettica.

Ciononostante, la materia – per discutere - non era (è) del tutto arida, e comunque al pari della sporadicità degli interventi di Varricchio, le cronache registrano la non eccessiva frenesia di Picucci, che – negli ultimi (…) tempi - ricordiamo sul fronte amministrativo per essersi amenamente intrattenuto a 'commentare' l'InCanto di Natale.

Ma l'aspetto, se vogliamo, più intrigante di questa polemica post-panettone, è tutto nel paradosso alimentato.

L'assessore, è risaputo, in vista delle elezioni politiche del 4 marzo, “aderirà alla lista Civica Popolare per la coalizione del centrosinistra. Una situazione che, però, non sembra preoccupare Picucci che – ospite de “Lo Scacchiere” di Ntr24 – ha ribadito il rapporto di stima reciproca che lo lega al primo cittadino sannita... Il sindaco è capace di distinguere l’aspetto politico con quello amministrativo”. Dobbiamo pertanto dedurre che la sua ruvidezza di toni nei confronti di Varricchio sia, in questo caso, da legarsi a una sorta di ribaltamento 'automatico' del precedente assunto: la consigliera Pd dovrà dimostrarsi capace di distinguere l'aspetto amministrativo, dove sono su opposte sponde, da quello politico, dove invece saranno sulla medesima barca.
E se non è chiaro, è perché è proprio così.