Falsa partenza - Pubblicati e poi rimossi i verbali delle Commissioni Consiliari di Benevento

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

E' stata la Commissione Consiliare Affari Istituzionali, presieduta da Giovanni Zanone, a vantare il piccolo record della prima in assoluto a pubblicare i verbali delle sue sedute. Il tema, sostenuto in particolare dai consiglieri del M5S, ha incontrato l'interesse convergente del presidente del Consiglio comunale Luigi De Minico. Quest'ultimo, lo scorso 11 dicembre ufficializzò, con una nota, che “a partire dal prossimo mese di gennaio saranno consultabili... tutti i verbali delle Commissioni consiliari”. Alla base della decisione, la necessità di assicurare trasparenza all'attività amministrativa.

Il 'debutto', quindi, a iniziale conferma dell'impegno, è avvenuto il 18 gennaio, con i verbali n. 76/77/78 appunto della 'Affari Istituzionali', riunitasi ben tre volte nell'arco di una settimana (4,11 e 18 gennaio 2018). E' un po' ardua, la lettura di detti verbali, semplicemente 'scannerizzati' e quindi visibili nella loro originale redazione (scrittura a mano, con tutti i limiti del caso) e non resi in maniera testuale, ma siamo ancora ai primi passi, anche se non del tutto affrontati con sicurezza. Manca, ad esempio, anche l'orario di avvio della seduta, mentre è presente quello di chiusura. La Commissione, inoltre, ha ritenuto di riunirsi per affrontare alcune piccole variazioni al Regolamento SUAP (4 gennaio) e le altre due volte per l'analisi del Regolamento della Biblioteca Comunale, evidentemente così... approfondita da richiedere un doppio esame su elementi non proprio indimenticabili.

La novità più importante, però, è stata la loro limitatissima presenza sul sito internet del Comune: così come sono apparsi permettendo di salutare appunto la conquistata trasparenza, così sono svaniti nella serata, lasciando sguarnito il settore del sito dove si erano 'materializzati'. Una falsa partenza, insomma.