Per estorsione e non solo, bruciava auto a Benevento: arrestato

- Cronaca IlVaglio.it

I carabinieri del Comando Provinciale hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal Gip del locale Tribunale, su richeista della Procura, ai danni di un beneventano. E' accusato dei reati di estorsione e incendio di autovetture. Le cospargeva di benzina e poi dava fuoco non solo per richiedere indebitamente denaro (in un caso: 2500 euro), ma anche perché aveva litigato, in un altro caso, con chi quella macchina guidava o aveva in uso. Tre gli episodi di incendio di auto in esame, accaduti di notte a Benevento: due nello scorso 29 novembre e uno nel successivo 28 dicembre.