Per la visita di Papa Francesco a Pietrelcina riunito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Con l’intervento dell’Ispettorato Generale di Pubblica Sicurezza “Vaticano” e del Corpo di Gendarmeria, il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si è riunito nella mattinata di sabato 10 marzo in composizione allargata per definire le misure organizzative relative alla visita pastorale del Santo Padre a Pietrelcina in occasione del centenario delle stimmate e del 50° anniversario della morte di San Pio. Presenti tutte le componenti coinvolte nell’organizzazione dell’evento, è stato reso noto il programma ufficiale della visita di Papa Francesco che alle ore 8.00 atterrerà nel piazzale adiacente alla Chiesa di Piana Romana accolto dall’Arcivescovo di Benevento, Mons. Felice Accrocca, e dal Sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone.

Dopo una breve sosta privata davanti all’olmo delle stimmate, il Pontefice, sul palco allestito nel piazzale antistante la Chiesa riceverà il saluto dell’Arcivescovo e al termine del discorso ai fedeli benedirà i presenti, incontrando successivamente la Comunità dei Cappuccini. Pur trattandosi di una visita breve e improntata alla massima semplicità, sono state messe a punto, per l’evento connotato da grande intensità, una serie di misure volte a garantirne lo svolgimento in una cornice di massima sicurezza per la persona del Sommo Pontefice e per tutti i partecipanti, coniugando le esigenze di safety e di security in una pianificazione integrata. In particolare, in considerazione dell’eccezionalità dell’occasione, è stata concordata l’adozione del divieto di sorvolo sull’area interessata.
***
Il Comune di Pietrelcina in una nota pomeridiana ha poi aggiunto: “Anche in caso di maltempo Papa Francesco effettuerà ugualmente la visita a Pietrelcina, paese natale di San Pio, in programma per sabato prossimo”. E’ quanto emerso al termine della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato a Benevento dal prefetto Paola Galeone, ed alla quale hanno preso parte il sindaco di Pietrelcina Domenico Masone, il comandante della Gendarmeria Vaticana Domenico Giani e la dirigente dell'Ispettorato Pubblica Sicurezza Maria Rosaria Maiorino, oltre al Questore di Benevento Giuseppe Bellassai.