Divieto di sorvolo e stop ai droni nell'area dove sarà Papa Francesco a Pietrelcina

- Cronaca IlVaglio.it

Con ordinanza pubblicata stamane sul sito istituzionale della Prefettura, la prefetta di Benevento, Paola Galeone, ha disposto il divieto assoluto di impiego dei droni per attività sia professionali che amatoriali in occasione della visita di Sua Santità Papa Francesco a Pietrelcina il 17 marzo. La Prefettura ha anche richiesto all’Enac l’emissione di una notam, destinata ai piloti di aerei ed elicotteri, per il divieto temporaneo di sorvolo nello spazio aereo sovrastante la località interessata.

Il provvedimento è scaturito dalle valutazioni del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che, dice la nota della Prefettura, "sta riservando continua attenzione alla predisposizione delle misure volte a garantire lo svolgimento della visita pastorale in un contesto di massima sicurezza, in considerazione dell’eccezionalità dell’evento, che vede per la prima volta il Papa nella terra natale di Padre Pio in occasione del centenario dell’apparizione delle stimmate e nel 50° della morte del Santo".
***
In merito alla visita il Comune di Pietrelcina ha poi inviato due note.
La prima - Tutti i fedeli che vorranno assistere alla storica visita di Papa Francesco ai luoghi natali di San Pio potranno raggiungere il sito di Piana Romana con facilità grazie al piano sicurezza dell’area e al piano traffico predisposto dalla Questura di Benevento. Di questo ringrazio il questore di Benevento Giuseppe Bellassai ed il suo vicario Vincenzo Raimo che hanno curato nei dettagli i due piani al fine di agevolare al meglio l’accoglienza dei pellegrini e consentire loro di essere vicini al Santo Padre”. Lo rende noto il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, al termine della riunione del Comitato tecnico che si è tenuto presso il comune.

In particolare, in occasione della visita di Papa Francesco, i fedeli che non vorranno mancare all’appuntamento potranno raggiungere Piana Romana a bordo dei loro pullman fino a pochi metri dalla Chiesa. La stessa cosa potranno fare i pellegrini che decideranno di raggiungere Pietreclina in auto. Per loro sono state predisposte delle aree parcheggio in prossimità del centro abitato da dove sin dalla serata di venerdi ci saranno servizi navetta gratuiti per il trasporto fino a Piana Roma.

La seconda - Tra le curiosità della vigilia della prima storica visita di un Papa nei luoghi natali di San Pio si registra anche la tesi di laurea di un giovane studente della facoltà di Economia aziendale dell’Università degli studi del Sannio. Lo studente si chiama Antonio Petrucci ed è di Venticano, in provincia di Avellino. Il titolo che ha scelto per la sua tesi, insieme al professore Francesco Vespasiano, è “Sociologia visuale: esperimento sul campo. Papa Francesco a Pietrelciina”. “Ciò – commenta con soddisfazione il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone – testimonia che la fede in San Pio non ha età e che la visita del Santo Padre è un evento fortemente sentito anche dai giovani”.