Benevento, Tributi comunali: scoperto e denunciato un conto corrente diverso dall'autorizzato

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Il presidente dell'associazione Altrabenevento, Gabriele Corona, ha inviato una pec alla segretaria generale del Comune di Benevento, Maria Carmina Cotugno. Come oggetto ha il seguente: 'Versamenti richiesti da SOGET su Conti Correnti diversi da quelli comunicati dal Comune di Benevento' . Oggi Cotugno ha risposto, tramite l'ufficio stampa comunale, con una breve nota ai giornali con la quale ha annunciato la sua attivazione per i conseguenziali provvedimenti.

Ricordando che il sodalizio, qualche giorno fa, sulla materia dei tributi, ha già fatto una diversa denuncia (clicca per leggere l'articolo del Vaglio.it), proseguiamo con ordine sulla vicenda oggi emersa, proponendo prima la denuncia di Corona e poi la risposta della dirigente dell'Ente.

Ha scritto ieri Altrabenevento: Alcuni contribuenti hanno segnalato a questa associazione di aver ricevuto dalla SO.GE.T. società di riscossione dei tributi del Comune di Benevento, richieste di pagamento su Conti Correnti diversi da quelli che l'Ente ha comunicato con avviso sul proprio sito web.

Infatti, al link http://www.comune.benevento.it/bn2_allegati/documentivari/UffImpPubbl.php sono indicati i C/C n. 1029616396 e n. intestati a SOGET SPA ed aperti presso le Poste di Pescara, gli unici che gli utenti devono utilizzare per versare i tributi arretrati in modo da consentire all'amministrazione comunale di controllare la "tracciabilità" (art. 5 del Contratto di Appalto firmato in data 4/5/2016) degli incassi da parte della società di riscossione e il corretto trasferimento successivo al Comune.

Invece la SOGET, ha chiesto in diversi casi il pagamento sul C/C n. 291740 aperto presso un ufficio postale di Taranto. L'amministrazione comunale è a conoscenza di questa variazione? Se l'Ente ha autorizzato i versamenti anche su quest'ultimo conto corrente, perché non lo ha comunicato ai contribuenti?

Se invece l'Ente non ha autorizzato la SOGET a riscuotere tributi comunali su un Conto Corrente che non può controllare, perché non revoca l'incarico alla predetta società di riscossione ai sensi dello stesso art. 5 del Contratto di Appalto?

Ha scritto oggi l'ufficio stampa di Palazzo Mosti: In riferimento alla notizia secondo cui per la riscossione dei tributi la Soget SpA ha fornito un numero di conto corrente e un codice IBAN diversi da quelli pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Benevento, il dirigente reggente del Settore Finanze, Maria Carmina Cotugno, rende noto che la questione è stata già constatata dall’Ufficio Tributi e che quindi sono state già avviate le relative verifiche (con contestuale richiesta di chiarimenti) all’esito delle quali saranno adottati gli atti consequenziali.