Consulta delle donne: i termini per la presentazione delle domande

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Patrizia Callaro
Patrizia Callaro

Comunical'ufficio stampa del Comune di Benevento: Il sindaco Clemente Mastella e il consigliere delegato alle Pari Opportunità, Patrizia Callaro, rendono noto che è stato pubblicato l’Avviso per la presentazione di domande di partecipazione alla “Consulta delle donne” del Comune di Benevento.

La Consulta, così come previsto dal relativo regolamento approvato con delibera C.C. n. 39 del 19/12/2017, ha come obiettivo la promozione della crescita socio culturale del territorio attraverso azioni positive e continuative, nel riconoscimento della differenza di genere e nel pieno rispetto della dignità umana, volte alla garanzia della parità di opportunità tra uomo e donna, ed in particolare ha il compito di:

  • valorizzare la presenza, la partecipazione, la cultura e l'attività delle donne nella società civile e nelle Istituzioni, promuovendo la partecipazione delle cittadine all’attività amministrativa dell’Ente comunale finalizzata alla valorizzazione del ruolo politico delle donne;
  • sostenere le pari opportunità nel lavoro, nella politica e nella società dando impulso alle politiche sociali, culturali, educative e assistenziali della vita amministrativa del Comune fornendo pareri di propria iniziativa o su richiesta del Consiglio Comunale e della Giunta in ordine a problematiche che ruotano attorno al mondo femminile;
  • promuovere interventi contro tutte le forme di esclusione e di violenza verso le donne nonché azioni volte alla salvaguardia della salute delle donne;
  • valorizzare e sostenere la Commissione Pari opportunità
  • proporre ed organizzare eventi di diversa natura (corsi, manifestazioni, mostre, serate a tema, cinema, teatro, musica, gite, mercatini, banca del tempo etc. etc.);

Possono presentare istanza di adesione, entro il 15 maggio 2018, le cittadine in possesso dei sotto elencati requisiti :

  • donne maggiorenni residenti, domiciliate o che svolgano la loro attività lavorativa nel Comune di Benevento, indipendentemente dall’appartenenza sociale, etnica, politica e religiosa;
  • rappresentanti delle associazioni operanti nell’ambito del territorio, aventi finalità culturali, socio-ricreative, assistenziali e di volontariato;
  • donne che, anche non facenti parte dei gruppi o associazioni, appartengano al mondo del lavoro femminile nei settori della sanità, pubblica istruzione, imprenditoria, libere professioni, lavoro dipendente e lavoro casalingo.
    La domanda di adesione alla “Consulta delle Donne” è reperibile sul sito del Comune di Benevento o presso il Settore Servizi al Cittadino.