Il 'Cervantes', il 'Confucio', il 'Cambridge' e due atenei testimoni del valore della Bilingue di Benevento

- Scuole Università IlVaglio.it
Un momento della manifestazione odierna alla Bilingue
Un momento della manifestazione odierna alla Bilingue

Stamattina, c'è stata un'interessante manifestazione nella Primaria Bilingue di Benevento unica nel panorama scolastico nazionale. Il direttore Giuseppe Ciampa, da un quarantennio animatore e inesauribile propulsore della scuola, ha guidato il consueto l'appuntamento di fin eanno scolastico. Anche stavolta ha sottolineato i successi ottenuti, non solo negli esiti dei corsi ordinari, ma anche nelle competizioni nazionali che sovente hanno visto vincitori i bambini delle Elementari della scuola di Via Marco da Benevento.
Raggiungere i migliori risultati possibili e non accontentarsi una volta conquistati: rimane questo il motto ispiratore della Bilingue. Un esito che per essere valorizzato al massimo necessita non solo delle proprie certezze ma dei riscontri di terzi, di obiettivi giudizi. Va innanzitutto ribadito che i lusinghieri risultati - raggiunti anche lontano da Benevento - sono ottenuti grazie al lavoro quotidiano in aula e nei laboratori del personale docente della scuola. Ma sono ancor più valorizzati dalle ufficiali valutazioni di organismi e manifestazioni esterni, anche in competizioni con latre scuole, quali le Olimpiadi di Lingua Italiana, i Kangourou della matematica, i diplomi rilasciati da importanti istituti come il Confucio dell’Università Orientale di Napoli per la lingua cinese e il Cervantes di Napoli per la spagnola, le due lingue che da qualche anno si sono aggiunte a quella inglese insegnata agli scolari da quando la scuola è nata.
Ciampa, ogni anno, ha sempre puntato a fare qualcosa di più e meglio. Intessendo relazioni e rapporti. Anche stamattina testimoniati dagli interventi, nelle loro lingue, di Emily Turino per il prestigioso Cambridge, Hu Haiming per il Confucio, Jase Alba Pastor per il Cervantes. Né sono mancate le rappresentanze degli atenei con i docenti Biagio Simonetti, per l'Università del Sannio, ed Eleonora Fiorentino per l'Università del Molise. Tutti loro, assieme al professor Thierry Bodhuin che da anni fa primeggiare i bambini della Bilingue nelle varie gare di matematica, ha sottolineato il valore dell'esperienza di Benevento così avanzata nel campo scolastico, assicurando che i rapporti con i loro istituti si intensificheranno e si amplieranno dall'anno prossimo.
Tutti gli alunni sono stati presenti alla manifestazioni e quelli tra loro che si sono distinti sono stati chiamati da Ciampi nei pressi del palchetto e applauditi, anche dai numerosi genitori intervenuti. E' stata presente anche la senatrice Alessandrina Lonardo Mastella che ha tenuto il discorso conclusivo.