Ospedali nel Sannio, Mortaruolo: 'Non arreterrò di un millimetro nella difesa

- Ambiente Sanità IlVaglio.it

Scrive l'ufficio stampa del consigliere regionale sannita del PD Erasmo Mortaruolo: Contrapporre l’Azienda Ospedaliera Rummo di Benevento al Sant’Alfonso de’ Liguori di Sant’Agata de’ Goti è cosa sbagliata e di breve respiro. Non arretrerò di un millimetro nella battaglia a difesa dei cittadini sanniti. Per questo sono intervenuto ieri nell'Aula del Consiglio regionale della Campania rispetto alle visioni miopi di questi mesi chiarendo che il Presidente De Luca ha fatto una proposta ai due Ministeri competenti che hanno confermato il DEA di II livello presso l'Azienda Ospedaliera Rummo di Benevento nonostante nel bacino di utenza minimo insistesse anche il DEA di II livello di Avellino oltretutto in quanto il Rummo è l'unica azienda ospedaliera della Campania che oggi non è in piano di efficientamento. Ho ribadito che l'unico modo per salvare il presidio di Sant'Agata de' Goti, che oggi perde 4 milioni netti di euro all'anno, era creare un'unica azienda ospedaliera sottoponendo al Ministero una proposta di deroga che è stata accettata e che l'istituendo polo oncologico sarà attrattivo di tutta la mobilità sanitaria del Sannio, della Campania e di altre Regioni. Chi è impegnato in politica deve ragionare dati alla mano e con provvedimenti qualificati. E gli atti ai quali mi riferisco, che in più occasioni ha richiamato il presidente De Luca, parlano il linguaggio della chiarezza! Come maggioranza avremo gli occhi aperti sulla questione, immaginando ad esempio di fare una battaglia sui primariati. Altra cosa è mettere in discussione un Atto Aziendale che al momento ci consente di avere a Benevento un DEA di II livello quando già nel 2015 era assente”. intervenendo ieri in Consiglio a guisa delle dichiarazioni rese dalle altre forze politiche.