Presentata in Consiglio regionale la IV edizione della 'Telesia Half Marathon'

- Sport IlVaglio.it

Nella sala Caduti di Nassiriya del Consiglio regionale della Campania è stata presentata nella mattinata del 26 settembre la quarta edizione della Telesia Half Marathon, mezza maratona di 21 km e la seconda edizione della Telesia Pink Race, camminata non competitiva a sostegno della ricerca contro le malattie della mammella. Sono intervenuti Pasquale Carofano, sindaco di Telese Terme; Giuseppe Di Cerbo, consigliere della Provincia di Benevento; Giuseppe Bellassai, Questore di Benevento; Filippo Liverini, presidente di Confindustria Benevento; Tiziano D’Onofrio, presidente della Running Telese Terme; Diego Viscusi, vicepresidente della Running Telese Terme; Guido Romano, assessore allo sport di Telese Terme; Filomena Di Mezza, assessore alle pari opportunità di Telese Terme; Marco Cascone, giornalista sportivo; Roberta De Vizia, responsabile del Centro di senologia della Casa di Cura Gepos di Telese Terme; Erasmo Mortaruolo, consigliere regionale e vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania; Chiara Marciani, assessore regionale alle Pari Opportunità e Rosetta D’Amelio, presidente del Consiglio regionale della Campania.

La manifestazione - ricorda la nota diffusa alla stampa - si svolgerà a Telese Terme domenica 7 ottobre 2018, con ritrovo alle 7.30 e partenza alle ore 9.00 da Viale Europa nei pressi delle Terme di Telese. “Con la Presidente D'Amelio e l'Assessore Marciani sono onorato di dare a tutti gli intervenuti il benvenuto – ha detto il Consigliere Mortaruolo – nella sede del Consiglio regionale per un'iniziativa tra le più belle e importanti che vengono organizzate nel Sannio. Essa richiama numerosi professionisti da ogni parte d'Italia e del mondo ed è la riprova che in Campania le sinergie e le cooperazioni sono di qualità. Ne abbiamo un esempio eloquente in questo tavolo dove c'è la Regione, la Provincia, il Comune, Confindustria, le Forze dell'Ordine, il mondo della sanità, del sociale, dello sport, della cultura. Prima la Telesia Fun, poi il Trofeo Città di Telesia di 10 km e ancora la Telesia Half Marathon di 21 km e oggi anche la Telesia Pink Race di 3 km per la prevenzione delle malattie della mammella. Un crescendo di traguardi che ci deve incoraggiare a essere sempre di più protagonisti e costruttori consapevoli del futuro del nostro territorio. È per queste premesse, che l'idea che ho lanciato proprio a Telese Terme della Maratona Unesco tra le Valli del Vino, anche alla luce della candidatura a Città Europea del Vino 2019, vada tenacemente concretizzata e debba trovare una qualificata realizzazione coinvolgendo numerosi Comuni affiancando alla corsa anche iniziative sociali, culturali e di promozione del territorio. Questo evento presentato nel luogo più rappresentativo della Regione Campania, diventa l'emblema dell'attenzione della Regione Campania, della sua Giunta, del suo Consiglio nel recuperare lo sport alla più alta dignità politica ribadendo ai nostri amministratori, ai nostri territori, alle preziose realtà associative che siamo al loro fianco nella quotidiana battaglia della prevenzione e del benessere. Questo anche con la preziosa sinergia tra pubblico e privato come nel caso della campagna regionale di promozione degli screening ”.

“Grazie alla Regione Campania in particolare al nostro Consigliere regionale Erasmo Mortaruolo – le parole del sindaco telesino Pasquale Carofano – per aver voluto con la Presidente Rosetta D'Amelio e con l'Assessore alle Pari Opportunità Chiara Marciani che la conferenza si tenesse in un luogo così importante e prestigioso per la Regione Campania. Sento di ringraziare qui, da questo luogo molto rappresentativo, l'associazione Telese Running, i tanti volontari e le tante realtà pubbliche e private che concorrono alla realizzazione di questo evento che anche quest'anno grazie al Gruppo De Vizia Sanità e alla vicinanza della Regione Campania è incentrata anche sul tema della prevenzione. Sono convinto che anche quest'anno potremo registrare una grande partecipazione”.

Per la Provincia di Benevento è intervenuto il consigliere Giuseppe Di Cerbo: “Una vetrina importante per la Valle Telesina e per il Sannio in generale. È importante che le istituzioni locali e la provincia di Benevento in particolare possano continuare a sostenere sempre più da vicino e concretamente tali iniziative in futuro”.

“La Telesia Half Marathon è una maratona ormai consolidata che conta su numeri importantissimi. Di anno in anno è un crescendo di qualità, presenze e organizzazione. Sono contento da podista e da presidente di Confindustria Benevento di supportare questa iniziativa alla quale, per la seconda volta, si affianca il tema della prevenzione dei tumori al seno promossa in collaborazione con il Gruppo De Vizia di Telese Terme”, ha detto il presidente di Confindustria Benevento, Filippo Liverini.

Il Questore di Benevento, Giuseppe Bellassai ha ricordato che "come Questura di Benevento ci occuperemo della sicurezza durante tutto l'evento che si snoda lungo un percorso di 21 km. C'è quindi tanta attenzione nel piano sicurezza e nell'impiego di numerose risorse da mettere in campo affinché tutto si svolga nel migliore dei modi e tutto rimanga nel clima di festa. Lo sport è uno strumento privilegiato per veicolare importanti messaggi sociali come quello della salute. Per noi della Polizia di Stato un messaggio altrettanto importante è quello della legalità”.

Il giornalista sportivo Marco Cascone ha evidenziato che "la Telesia Half Marathon è realmente un evento internazionale che si caratterizza per un'accoglienza straordinaria dei cittadini, degli organizzatori, dei volontari. È un evento in cui a prevalere sono il cuore e la passione".

A seguire l'intervento di Roberta De Vizia, responsabile del centro di senologia della Casa di Cura Gepos di Telese Terme: “Il tumore al seno è una delle patologie più frequenti per incidenza nella popolazione femminile, attualmente si è visto un incremento del trend dell’incidenza della patologia mammaria dello 0,9% all’anno. Questo è maggiore nelle donne di età superiore ai 40 anni: si può prevenire facendo un’attenta campagna di screening. L’anno scorso abbiamo visitato gratis 350 donne in due giorni. Le donne devono essere educate alla prevenzione, eludere la malattia attraverso uno stile di vita sano e quando è comparsa devono prevenirne gli effetti indesiderati”.

“Il Sannio è una terra che ho molto a cuore e sono contenta che da lì possa essere veicolato un messaggio così straordinariamente importante per tutti”, ha evidenziato l'Assessore Marciani che ha aggiunto: “È la seconda edizione di questa camminata al femminile, anche se quest’anno è aperta non solo alle donne che vogliono lanciare questo messaggio di prevenzione, ma anche agli uomini. È una maniera per ricordare che la prevenzione per il tumore al femminile è importante e riprende il lavoro che la giunta regionale sta facendo per la campagna 'Mi voglio bene' in collaborazione con l'Asl di Benevento guidata da Franklin Picker. Non si parla mai troppo di prevenzione e spesso le donne che hanno in genere il carico della salute delle famiglie, trascurano la propria. Invece la campagna di prevenzione legata alla maratona vuole essere una attenzione che tutte le donne devono avere rispetto a questo tema. Voglio infine ricordare che presso il Poliambulatorio di Telese Terme, l'Asl di Benevento promuoverà nei giorni 1, 2 e 3 ottobre la campagna informativa regionale “Mi voglio bene” sulla importanza di sottoporsi a screening oncologici relativamente al carcinoma alla mammella, al collo dell'utero e al colon retto. Il Gruppo De Vizia Sanità, presso la Clinica Gepos, effettuerà invece esami diagnostico strumentali gratuiti sulla prevenzione del tumore alla mammella nei giorni 5 e 6 ottobre”.

A concludere è stata la presidente del Consiglio, Rosetta D'Amelio: “Tutti i dati ci dicono che se si interviene in tempo tante malattie possono essere debellate o quanto meno possono dare un esito positivo rispetto al fatto che siano conosciute in ritardo. Educare alla cultura delle prevenzione è un messaggio rilevante per questo sono onorata di presiedere questa conferenza stampa e di essere con il Consigliere Mortaruolo e l'Assessore Marciani a Telese Terme il prossimo 7 ottobre per partecipare a questa bellissima iniziativa. Anch’io cerco di fare prevenzione perché so bene quanto è importante, quante vite umane si possono salvare, non solo in quanto donna, ma anche come direttore sociosanitario di un Asl in aspettativa. La maratona è una iniziativa di grande rilevanza sociale che mette insieme pubblico e privato. In Campania finalmente sta scattando una coscienza civica sulla prevenzione, ci sono tante iniziative”.

La conferenza stampa si è conclusa con la consegna dei pettorali e della riproduzione dell'obolo telesino, antica moneta di età romana rinvenuta nell'area archeologica dell'antica Telesia.