Sicurezza nelle scuole di Benevento Chiusolo censura le denunce del M5S

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Maria Grazia Chiusolo
Maria Grazia Chiusolo

Scrive la consigliera comunale di maggioranza Mariagrazia Chiusolo capogruppo della Lista Noi Sanniti: Appare anacronistico che il Movimento 5 Stelle voglia riportare la vicenda della sicurezza nelle scuole a livello locale, addebitando qualsivoglia responsabilità a questa Amministrazione, laddove, invece, la problematica riguarda l’intero territorio nazionale. Finita la propaganda elettorale sul Reddito di cittadinanza, Flat tax e abolizione della Fornero, ci si chiede: cosa ha fatto il Movimento 5 Stelle, per il tramite della propria nutrita rappresentanza locale in Parlamento, per prevedere risorse per gli interventi nelle scuole?

Sarebbe opportuno che si concentrassero su temi importanti aiutando le Amministrazioni locali a reperire fondi per la risoluzione di problematiche connesse alla gestione del territorio, tra le quali vi è, senza ombra di dubbio, la sicurezza degli edifici scolastici, soprattutto nelle zone a più alto rischio sismico, cosa che, purtroppo, ad oggi non è stata fatta!!! Prova ne è la sospensione dell’erogazione dei Fondi del “Bando Periferie”, la cui destinazione sarebbe stata la riqualificazione e la sicurezza di alcune zone della città.

Pertanto, quando si discuterà della questione in Consiglio Comunale, saremo ben lieti di ascoltare quali sono le misure che il Governo da loro sostenuto ha adottato rispetto ai fondi necessari per garantire la sicurezza nelle scuole.