Truffatore seriale arrestato a Benevento dalla Polizia

- Cronaca IlVaglio.it

Scrive la Questura di Benevento : Stava truffando un ottantaduenne automobilista beneventano, con lo stratagemma dello specchietto rotto, il truffatore seriale arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile e della Squadra Volante della Questura di Benevento. L’uomo, un pregiudicato di origini partenopee con precedenti specifici, dopo aver infranto il retrovisore della vettura condotta dall’anziano, mentre questi era in transito lungo la rotonda di via Meomartini, lo aveva seguito e raggirato, convincendolo di aver lui urtato lo specchietto del suo veicolo. In seguito aveva accompagnato l’ottantaduenne presso uno sportello bancomat di via Nicola Sala, affinché riscuotesse 300 euro pretese a titolo di risarcimento.

Gli operatori della Squadra Volante e della Squadra Mobile, allertati dalla Centrale Operativa, circa la presenza in zona di un veicolo con persone dedite alle truffe a bordo, individuata l’autovettura, hanno però sventato il disegno criminoso, proprio mentre l’anziano si accingeva a consegnare il denaro. Nella vettura del malvivente, una Ford di colore bianco, è stata poi trovata una copertura dello specchietto retrovisore, preventivamente staccata per simulare il danneggiamento, mentre indosso all’uomo sono stati trovati 500 euro in banconote da 50, verosimile provento di altre truffe, al momento non denunciate. Per l’uomo, che lo scorso 17 ottobre era stato arrestato per un episodio analogo, sono scattate le manette, con l’accusa di tentata truffa aggravata, perché commessa i danni di persona anziana ed è finito ai domiciliari.